Quantcast
Sport

Pallavolo femminile, Serie D girone A: splendido Cogoleto, il primo ko del Volare arriva nel derby

Genova. Le squadre del girone A della Serie D stanno scaldando i motori in vista del ritorno in campo, dopo il lungo stop per le festività. Dopo ben venti giorni senza partite, il raggruppamento del ponente ligure tornerà in scena domani, sabato 12 gennaio, giorno in cui sarà disputato l’intero decimo turno.

Alle ore 20,30 il Vbc Savona, ancora alla ricerca dei suoi primi punti, ospiterà il Graglia Group Taggia. Alle ore 21 scatteranno le altre quattro gare. La capolista Volare sarà impegnata in una sfida agevole, almeno sulla carta, contro la Lega Pallavolo Sanremo. L’incontro si giocherà a Voltri.

Nel palasport in regione Campolau ad Albenga l’Eco Private Bioedilizia Albenga proverà a rilanciarsi ma sarà dura perché avrà di fronte il galvanizzato Cogoleto. Ad Andora è in programma il derby tra Il Gabbiano e il Progetto Volley Lea. Il Maremola è atteso dalla difficile trasferta nella palestra dell’Arredamenti Anfossi Taggia.

L’ultima giornata del 2012 ha riacceso la lotta al vertice. Il Volare, imbattuto dopo 7 turni nei quali aveva fatto bottino pieno, ha conosciuto la prima sconfitta. La palestra Lanfranconi è stata violata da un eccezionale Cogoleto, giunto alla quarta vittoria consecutiva. Il sentito derby del ponente genovese ha visto le gialloblù imporsi in 3 set. Le ragazze guidate da Claudio Serranò si sono aggiudicate di misura il primo parziale, per poi dominare il secondo. Le biancorosse non sono state capaci di reagire, così la formazione capitanata da Giorgia Siboldi ha messo a segno il colpaccio.

Il Cogoleto si è isolato in terza posizione, mentre in seconda piazza c’è l’Arredamenti Anfossi Taggia, vittorioso in 3 set ad Andora. Il risultato, tuttavia, punisce eccessivamente Alessia Pugno e compagne che hanno lottato alla pari in tutti i parziali. Le taggesi hanno giocato una partita in più, quindi il primato del Volare resta saldo.

Il Maremola, dopo aver vinto i primi cinque incontri, non gira più come ad inizio stagione. Le pietresi, pagando anche alcune assenze, hanno perso tre incontri di fila, tutti per 3 a 1, contro rivali che le seguono in classifica. L’ultimo passo falso della squadra del presidente Luca Robutti è stato quello di Taggia dove, avanti di un set, le biancoazzurre si sono spente e hanno subito il gioco delle rivali.

Il derby tra Eco Private Bioedilizia Albenga e Progetto Volley Lea ha visto prevalere le ospiti. Per le alassine è il quinto successo stagionale, grazie al quale agganciano in quarta posizione il Maremola, con il quale condividono il primato provinciale. Per il Centro Scuola Volley è il sesto stop.

E’ durata un set la speranza del Vbc Savona di poter finalmente abbandonare quota zero. In via delle Trincee il team del presidente Carlo Colla si è aggiudicato il primo parziale con la Lega Pallavolo Sanremo, ma non è riuscito a dare continuità al suo momento positivo ed ha subito la rimonta delle matuziane.

I risultati della 9ª giornata:
Graglia Group Taggia – Maremola Volley 3 – 1 (11/25 25/15 25/20 25/17)
Vbc Savona – Lega Pallavolo Sanremo 1 – 3 (25/22 10/25 10/25 22/25)
Volare Volley – Cogoleto Volley 0 – 3 (25/27 13/25 20/25)
Eco Private Bioedilizia Albenga – Progetto Volley Lea Alassio 0 – 3 (15/25 20/25 20/25)
Il Gabbiano Volley Andora – Arredamenti Anfossi Taggia 0 – 3 (25/27 22/25 21/25)

La classifica:
1° Volare Volley 21
2° Arredamenti Anfossi Taggia 19
3° Cogoleto Volley 16
4° Maremola Volley 15
5° Progetto Volley Lea Alassio 15
6° Graglia Group Taggia 11
7° Il Gabbiano Volley Andora 11
8° Lega Pallavolo Sanremo 9
9° Eco Private Bioedilizia Albenga 6
10° Vbc Savona 0
Arredamenti Anfossi Taggia e Lega Pallavolo Sanremo hanno giocato una partita in più.