Quantcast
Sport

Pallavolo, Coppa Italia di Serie B2: la Normac Avb si ferma ad un passo dalla final four

Genova. L’avventura in Coppa Italia della Normac Avb finisce dignitosamente, ma nel modo più amaro. Nella gara unica valevole per i quarti di finale le squadra del presidente Mangiapane ha visto svanire il sogno di partecipare alla finale riservata alle prime quattro squadre italiane dopo una gara emozionante, risoltasi in favore delle padrone di casa dopo essere giunti in perfetto equilibrio fino al 13-13 nel tie-break.

Questi i parziali della sfida tra Abm Sossi Ospitaletto e Normac Avb Genova: 25/23, 18/25, 25/11, 20/25, 15/13.

Barigione ha presentato il sestetto iniziale formato da Baruffi in regia, Agosto opposto, Mangiapane e Truffa schiacciatrici, Bortolotti e Campi centrali, Bulla libero. Nel corso dell’incontro il tecnico ha fatto ricorso anche a Lancillo, Pasini e Torielli.

La squadra genovese è apparsa all’altezza delle avversarie e per lunghi tratti dell’incontro ha mostrato una certa superiorità tecnica e fisica. Le ragazze di coach Barigione hanno ancora pagato certi difetti di personalità nei momenti topici della gara, dando talvolta l’impressione di avere scarsa convinzione nei propri mezzi.

Un fatto che accresce il rammarico per l’uscita di scena dalla competizione, perché il cammino in Coppa Italia ha dimostrato che questa squadra possiede indubbie qualità, avendo sfiorato la vittoria in casa di Ospitaletto (che attualmente occupa la quarta posizione del girone C della Serie B2) dopo avere nettamente sconfitto per 3-0 il Gossolengo Piacenza (attuale capolista solitaria del girone B) negli ottavi di finale.

Dopo qualche giorno di meritato riposo, la squadra si ritroverà domani per la ripresa degli allenamenti in vista dell´inizio del girone di ritorno. L’appuntamento, di notevole importanza, è per sabato 2 febbraio quando al palazzetto di Prato arriverà Castellanza, che in classifica precede la Normac di soli 3 punti.