Quantcast
Sport

Pallanuoto, Serie A1: Pro Recco e Bogliasco chiudono il girone di andata con una vittoria casalinga

Bogliasco. Dimenticare il fine settimana nero corrispondente al decimo turno, nel quale tutte e quattro erano state sconfitte. Questo l’imperativo delle compagini di Genova e provincia, impegnate oggi per l’ultima giornata del girone di andata. Due di esse sono riuscite nel loro intento conquistando i 3 punti; per le altre due l’appuntamento con il successo è rinviato.

Com’è facile intuire, le due compagini vittoriose sono Pro Recco e Bogliasco. La capolista si è sbarazzata dall’Ortigia con irrisoria facilità, rifilando ai siciliani uno scarto di 15 reti. Gli ospiti hanno provato a tenere testa ai campioni d’Italia, ma nell’ultimo tempo hanno pagato lo sforzo, incassando un parziale di 7 a 0.

Pro Recco – CC Ortigia 20 – 5
(Parziali: 5 – 1, 5 – 2, 3 – 2, 7 – 0)
Ferla Pro Recco: Tempesti, F. Lapenna 2, Madaras 1, Mangiante, A. Fondelli 1, Felugo 2, Giacoppo 1, Figlioli 1, Figari 1, D. Fiorentini 2, Aicardi 3, N. Gitto 3, S. Luongo 3. All. Tempestini.
Igm Ortigia: Patricelli, Barranco, Abela 1, Puglisi, Boyd 2, Tringali, Di Luciano 1, Zovko 1, Vinci, Suti, Negro. All. Baio.
Arbitri: L. Bianco e Ercoli.
Note: uscito per limite di falli Puglisi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 4 su 10 più 1 rigore segnato per la Pro Recco, 2 su 7 per l’Ortigia.

Il Bogliasco (nella foto) non ha avuto vita facile contro la Promogest. La compagine sarda, giunta in Liguria decisa a far punti per muovere la propria classifica, ha tenuto testa ai ragazzi guidati da Del Galdo, cedendo con 2 sole reti di scarto. La partita è stata caratterizzata da un gran numero di falli gravi, raramente tramutati in reti.

Rari Nantes Bogliasco – Promogest 6 – 4
(Parziali: 2 – 2, 2 – 0, 0 – 1, 2 – 1)
RN Bogliasco: Dinu, Sekulic, A. Di Somma 1, Vergano 1, E. Di Somma, Dufour, Camilleri, Boero 1, Bettini 3, Barillari, Guidaldi, Cocchiere, Messina. All. Del Galdo.
Promogest: Volarevic, M. Luongo 1, Buckner, Steardo 1, Klikovac, Montaldo, Pagliara, Sassanelli, Nicche, Ercolano 2, Astarita, Russo, Graffigna. All. Pettinau.
Arbitri: Colombo e Taccini.
Note: usciti per limite di falli Boero e Vergano nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 4 su 17 per il Bogliasco, 3 su 14 per la Promogest.

Due tempi pareggiati, uno perso di misura. Il Camogli deve ripartire da questi numeri, ottenuti contro la Florentia, terza forza del torneo, se vorrà alimentare le proprie chances di salvezza. I bianconeri, sconfitti con 6 reti di scarto, hanno pagato il secondo tempo, nel quale non hanno trovato la via del gol, incassandone cinque. Ospiti quasi implacabili con l’uomo in più.

Rari Nantes Camogli – Rari Nantes Florentia 10 – 16
(Parziali: 4 – 4, 0 – 5, 3 – 3, 3 – 4)
Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 4, Iaci, Rocchi 1, L. Fondelli 1, Cupido 2, Trebino, Bruni, Cambiaso 1, Foti 1, Di Rocco, Gandini, Viola. All. Cavallini.
Rari Nantes Florentia: Mugelli, F. Di Fulvio 2, Borella, Pagani, Molina 5, Coppoli, Brancatello, Espanol 3, M. Lapenna 2, Gobbi 1, Bini 2, A. Di Fulvio 1, Minetti. All. Sottani.
Arbitri: Alfi e Bianchi.
Note: usciti per limite di falli Espanol e Trebino nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 5 su 11 più 1 rigore trasformato per il Camogli, 8 su 9 per la Florentia.

Undici partite, undici vittorie. Il Brescia è campione d’inverno e non poteva certo essere il Nervi a fermarlo. Il team condotto da Ferretti ha fatto il possibile, guadagnandone sul piano dell’esperienza in vista dei futuri incontri, determinanti per la permanenza in Serie A1. Nelle retrovie ha vinto solamente il Posillipo, quindi la classifica resta invariata.

Sportiva Nervi – AN Brescia 7 – 19
(Parziali: 1 – 3, 3 – 5, 3 – 6, 0 – 5)
Sportiva Nervi: Ferrari, Percoco, Puccio, D’Alessandro, Temellini 2, Bagnoli 1, Boggiardo, Marziali 2, Ferrero, Lanzoni 1, Mann, A. Caliogna 1, Cavo. All. Ferretti.
AN Brescia: Del Lungo, Valentino 1, C. Presciutti 4, Legrenzi 1, Loncar 2, R. Calcaterra 2, Mammarella, Nora 2, Binchi, Elez 4, Giorgi, G. Fiorentini 3, Moratti.
Arbitri: Ricciotti e Rovida.
Note: usciti per limite di falli D’Alessandro, Caliogna, Valentino, Giorgi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 5 su 10 più 1 rigore segnato per il Nervi, 10 su 13 più 2 rigori realizzati per il Brescia 10/13.

I risultati dell’11ª giornata:
Pro Recco – CC Ortigia 20 – 5
CN Posillipo – Rari Nantes Savona 10 – 9
Lazio Nuoto – Acquachiara 8 – 9
Rari Nantes Camogli – Rari Nantes Florentia 10 – 16
Sportiva Nervi – AN Brescia 7 – 19
Rari Nantes Bogliasco – Promogest 6 – 4

La classifica:
1° AN Brescia 33
2° Pro Recco 27
3° Rari Nantes Florentia 24
4° Rari Nantes Savona 19
5° Acquachiara 17
6° Rari Nantes Bogliasco 16
7° CN Posillipo 15
8° Lazio Nuoto 13
9° CC Ortigia 11
10° Promogest 9
10° Sportiva Nervi 9
12° Rari Nantes Camogli 1

Le partite del 12° turno, in programma sabato 26 gennaio:
Rari Nantes Florentia – CC Ortigia
Rari Nantes Camogli – Acquachiara
Rari Nantes Bogliasco – AN Brescia
Pro Recco – Sportiva Nervi
Lazio Nuoto – Rari Nantes Savona
CN Posillipo – Promogest