Quantcast
Economia

Ospedale del ponente a Erzelli. Della Bianca: “Burlando e Doria chiariscano se sarà polo hi tech o sanitario”

Genova. Sull’ipotesi che circola da ieri che sulla collina degli Erzelli possa sorgere l’ospedale del Ponente interviene la consigliera regionale dei Riformistyi italiani Raffaella Della Bianca: “Dalle pagine dei giornali si apprende che sulla collina degli Erzelli il presidente Burlando e il sindaco Doria stanno valutando l’ipotesi di costruire l’ospedale del ponente. Mi domando se la Giunta abbia le idee chiare su cosa fare agli Erzelli, se polo hi tech o sanitario. Chiedo quindi al presidente Burlando, attraverso un’interrogazione, se intende comunicare al consiglio un piano effettivo in merito ad un progetto tangibile e informare i consiglieri se esiste una disponibilità economica per mettere in atto tale piano progettuale”.

“Ho presentato un’interrogazione – spiega Della Bianca – dopo aver appreso dalla stampa locale la notizia secondo cui il presidente Burlando nei giorni scorsi si è incontrato con il sindaco Doria, il vicesindaco Bernini, gli assessori Montaldo, Rossetti e Rambaudi, il direttore generale del San Martino Ist Mauro Barabino, della Asl 3 Corrado Bedogni e con i rappresentanti di Filse e Infrastrutture Liguria, per affrontare la questione del nuovo ospedale del ponente”.
Dopo l’ipotesi di collocazione nell’area di Villa Bombrini a Cornigliano, sembrerebbe prendere ufficialmente campo quella degli Erzelli.

“Sulla collina degli Erzelli – dice il consigliere – permane una gran confusione di idee e di proposte (da collina dell’hi tech e dell’università a collina della salute il passo non è affatto breve). Inoltre, l’ospedale pensato agli Erzelli, sempre da quanto si apprende dalla stampa, dovrebbe essere un monoblocco con circa 400 posti letto per un costo di 200 milioni di euro circa. Ciò che mi preoccupa è il fatto che sulla destinazione della collina degli Erzelli non si è ancora fatta chiarezza, manca un piano progettuale preciso e occorre capire se esistono davvero risorse sufficienti. Per questo motivo ho presentato un’interrogazione per sapere se Regione Liguria ha le idee chiare su cosa fare sulla collina degli Erzelli (polo hi tech o sanitario), e chiedo alla Giunta se intende comunicare al consiglio un piano effettivo in merito ad un progetto tangibile e informare i consiglieri se esiste una disponibilità economica per mettere in atto tale piano progettuale”.