Quantcast
Sport

Neanche l’allerta neve ferma i giovani rugbysti, che spettacolo di sport a Cogoleto

Genova. Ieri, presso il centro polisportivo di Cogoleto, sotto le ire di Giove Pluvio su un campo ridotto a laguna e il rischio che da un momento all’altro si scatenasse una nevicata, giovani rugbisti coraggiosi (nelle foto www.fotoceschina.it) si sono ritrovati per il primo concentramento del 2013 che in realtà era il recupero di quello annullato lo scorso mese di novembre a causa di un’altra Allerta Neve.

I ragazzi di Under 8, 10 e 12 delle squadre di Cogoleto, Pro Recco, Valleggia, Mele, Cap e Genova Rugby hanno lottato sul campo finendo gli incontri ricoperti di fango e acqua, applauditi da tutti i presenti nel vero e antico spirito rugbistico. Il Genova Rugby ha fatto la parte del leone uscendo imbattuto sia nell’Under 8 (splendida per correttezza e agonismo la partita con la Pro Recco conclusasi con il risultato, in bilico fino all’ultimo, di 5 mete a 3) che nell’Under 10 in cui è stato addirittura realizzato un filotto di 4 vittorie.

Anche nell’Under 12 le due squadre schierate dai biancorossi genovesi hanno chiuso con una sola sconfitta in 5 incontri,giocandosi la leadership con la Pro Recco fino alla fine. Un bellissimo pomeriggio di rugby conclusosi con un terzo tempo rigenerante a base di pasta al sugo e cioccolate calde. Si replica il prossimo weekend sempre a Cogoleto.