Altre news

Mezza Maratona delle Due Perle, fra campioni olimpici, politici, vip e “cardio-atleti”

Santa Margherita. A Santa Margherita Ligure, nell’aula consiliare del comune, è stata presentata l’ottava edizione della Mezza maratona delle due perle, in programma domenica 3 febbraio, mai come quest’anno così ricca di manifestazioni e eventi collaterali. La gara è organizzata dall’Atletica Due Perle, in collaborazione con il comune di Santa Margherita Ligure.

“La gara della mezza maratona internazionale – ha dichiarato il patron Nicola Fenelli, presidente dell’Atletica Due Perle – quest’anno sarà preceduta, sabato 2 febbraio, dalla Portofino run. Questa gara è una novità assoluta: prevede dieci chilometri molto panoramici e prende il via alle 15 dal Castello Mackenzie di “Santa” per toccare Portofino e quindi tornare al punto di partenza. Avremo al via una grande atleta come Emma Quaglia. Da sola la cussina dà lustro al campo dei partenti. Con lei al via anche Ottaviano Andriani delle Fiamme Oro”.

E la competizione, che rappresenta una valida alternativa alla mezza maratona, sta riscuotendo molte adesioni. In contemporanea con la Portofino run si organizzeranno gare su distanze ridotte per i ragazzi e le nuove leve nei giardini antistanti il lungomare e la Family Run, quest’ultima si svolge in contemporanea con la Portofino Run e non è necessario essere tesserati.

Il giorno dopo, domenica 3 febbraio, grande spettacolo per l’ottava edizione della Mezza Maratona internazionale delle due perle, un collaudato circuito di 21,096 chilometri panoramico, da cartolina, fra Santa Margherita e Portofino. Solo che, in questo caso, saranno due le andate e ritorno. Si parte alle 9 da piazza Martiri della Libertà verso Covo di nord est, Cervara, Paraggi, Portofino e ritorno. “Quest’anno l’atleta di punta è Ruggero Pertile, il maratoneta padovano che è giunto decimo nelle ultime olimpiadi. Attualmente è uno dei pochi corridori non africani in grado di dire la sua in un contesto internazionale. Ha già vinto la gara nel 2008 e quindi è in grado di assicurare spettacolo. Siamo contenti. Suo avversario sarà l’azzurro Denis Curzi, altro conoscitore del tracciato. Da seguire anche il tunisino Mehdi Khelifi. In campo femminile ci sarà la genovese Viviana Rudasso del gruppo Città di Genova. E altrettanto prestigioso è il testimonial della corsa: Stefano Baldini”.

Basta la parola: campione olimpico di maratona 2004, attualmente consigliere nazionale fidal. Oltre a tale “monumento” della corsa azzurra, saranno molti i Vip: ad esempio dj Linus, quindi Giovanni Storti, il comico del trio Aldo Giovanni e Giacomo. Storti ha preso parte al trial del Monte di Portofino qualche anno fa: per lui si può parlare di debutto assoluto sulla distanza della mezza maratona. L’onorevole Roberta Pinotti, invece, prende parte alla Portofino run. In gara, presenza particolarmente apprezzata, anche il carrarese Fabrizio Vignali, campione mondiale dei diversamente abili: “Ogni anno Fabrizio, con la sua presenza, ci dà una lezione di vita. E’ semplicemente straordinario”.

Al via della Mezza Maratona delle Due Perle ci saranno anche quaranta “cardio-atleti”, ossia quaranta podisti che hanno seguito un importante programma di riabilitazione cardiovascolare da parte della ASL3, e che corrono con i propri medici e infermieri specializzati. Seguono proprio una terapia basata sulla corsa e sul “nordic walking” come mezzo di riabilitazione “verde”, cioè basato sull’esercizio fisico più semplice che esista: il podismo.