Quantcast

Maturità, ecco le materie della seconda prova scritta: latino al Classico e matematica allo Scientifico

E’ stato protocollato, e per la prima volta in modo informatico anziché cartaceo, il decreto che individua le materie per la seconda prova scritta della Maturità 2013. Ora è in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Le prove scritte dell’Esame di Stato si svolgeranno il 19 giugno (prima prova) e 20 giugno (seconda prova).

Nel provvedimento firmato dal ministro Profumo si prevede latino al Liceo Classico e matematica allo Scientifico; lingua straniera al Liceo Linguistico e pedagogia al Liceo Pedagogico; disegno geometrico, prospettiva, architettura al Liceo Artistico ed economia aziendale ai Ragionieri.

Quindi tecnologia delle costruzioni ai Geometri e alimenti e alimentazione all’Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione. Negli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che hanno una caratterizzazione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori della scuola.

Più informazioni