Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liste parlamentari Pd: oggi la direzione regionale, si cerca la quadra

Più informazioni su

Genova. Si annuncia calda la direzione regionale del Pd che questo pomeriggio dovrà decidere l’ordine (provvisorio) dei parlamentari liguri in lista per Camera e Senato.

Sul tavolo della trattativa tutti i nodi dei democratici: la questione “romana” non ancora risolta, con relative ed essenziali incognite sul numero (tre? quattro?) tra capilista e paracadutati del listino Bersani, di cui ancora non si conoscono i nomi e soprattutto il genere.

Se per lo spezzino Andrea Orlando si potrebbe profilare un posto di capolista alla Camera (al Senato in dubbio Ignazio Marino, genovese di nascita) il duello per non scivolare nell’ottava posizione – quella degli incerti- tra il sindaco di Bogliasco, Luca Pastorino e la preside Mara Carocci, dipende anche dalle decisioni romane che, però, non saranno prese prima di martedì con la direzione nazionale. Pastorino ha raccolto più preferenze alle scorse primarie, ma d’altra parte la Carocci può contare la risalita per l’alternanza di genere.

Su questo si pronuncerà oggi il regionale convocato alle 15.30 al BiBi Service di via XX Settembre a Genova. Così come al centro della discussione tornerà la questione Tigullio, uscito orfano di rappresentanza dalle primarie. Tra le ipotesi potrebbe esserci quella di mettere uno dei candidati come primo dei non eletti nella lista Senato.

C’è poi da chiarire la destinazione dei super votati Tullo e Pinotti: se per la seconda sembra profilarsi un posto al Senato, è invece ancora incerto il destino dell’ex deputato, e primo in ordine di preferenze, Mario Tullo. Sicuramente in lista per un posto alla Camera, Lorenzo Basso, under 40 e dunque impossibilitato a correre per palazzo Madama.