Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Sampdoria vuole il bis: domenica sera a Marassi arriva il Milan

Bogliasco. Dopo i bianconeri, il Diavolo. Un altro avversario di tutto rispetto (anche se sulla carta più abbordabile), un’altra sfida da giocare contro tutto e contro tutti. Domenica sera il posticipo vede il calendario offrire Sampdoria-Milan, prima di ritorno.

Ritorno anche alle origini di un campionato iniziato ad agosto con il botto: proprio i rossoneri finirono “impallinati” 1-0 al termine di una partita equilibrata ed i blucerchiati inanellarono una serie di vittorie da record.

Da quel giorno di fine estate sono passati lunghi mesi, la guida tecnica della Sampdoria è cambiata e l’altalena dei risultati ha riportato tutti con i piedi per terra. I blucerchiati, perciò, sono ora più consapevoli delle loro capacità, di quanto possono ottenere scendendo in campo e giocando, come ieri a Torino, una partita quasi perfetta.

Il Milan, dal canto suo, si è ripreso dopo un avvio disastroso, ma certo anche ieri contro il Siena ha messo in mostra tutti i suoi limiti, in attacco come in difesa. I tifosi credono nella doppia impresa di “scippare” sei punti su sei totali ai rossoneri e lanciano la mobilitazione: domenica sera, insomma, tutti allo stadio.