Quantcast

Il concerto di Bocelli a Portofino diventa un film, Berlangieri: “Grande opportunità per promuovere la Liguria”

Portofino. “Una nuova, bella e grande opportunità per un momento di promozione planetaria della Liguria, un grazie ai promotori e a Portofino che sfidando difficoltà e scetticismi ha portato a casa un formidabile risultato”.

Così, Angelo Berlangieri, assessore regionale al Turismo, commenta la presentazione, in anteprima mondiale, in serata, al Cineworld di Londra a Piccadilly, del film “Love in Portofino” – 82 minuti- con il maxi-concerto di Andrea Bocelli registrato a metà agosto a Portofino.
“Love in Portofino”, da giovedi 14 febbraio, festa di San Valentino, arriverà nelle sale di molti paesi del mondo. All’anteprima di Londra sarà presente il comune di Portofino con l’assessore al Turismo Roberto Viacava, “inviato” del sindaco del borgo Giorgio D’Alia, che al Cineworld porterà anche il saluto della Regione Liguria.

“Love in Portofino” è annunciato da un bellissimo trailer sul sito dell’evento, con le immagini di una splendida Portofino, palcoscenico naturale del concerto promosso da Sugar Music e registrato dalla tv pubblica americana Pbs, destinato a bissare il successo della precedente produzione di Andrea Bocelli, a Central Park, a New York.

Bocelli nel film canta in italiano, francese, spagnolo, inglese, portoghese e in napoletano.
I brani sono: Cinema Paradiso (featuring Chris Botti), Senza fine, Anema e core (featuring Caroline Campbell), Quizas Quizas Quizas, A mano a mano, Perfidia, Champagne, Corcovado (featuring Sandy), Tristeza, La vie en rose, Something stupid (featuring Veronica Berti), Besame mucho, Love me tender, September Morn, When i fall in love (featuring Helene Fischer, Chris Botti) Roma nun fa la stupida stasera, Era Gla tuto provisto, Love in Portofino (featuring Caroline Campbell), My Way.