Quantcast
Cronaca

Genova, nuovo giallo al San Martino: paziente trovata morta nel bagno di neurochirurgia

Genova. Nuovo mistero nell’ospedale San Martino, dove si colora di giallo il  decesso di una donna di 67 anni avvenuto nel pomeriggio di ieri nei bagni del reparto di neurochirurgia.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia la donna si sarebbe allontanata dal suo letto per andare ai servizi quando è stata stroncata da un malore. A segnalare la scomparsa della donna è stato il figlio che era andato a farle visita, ma non l’ha trovata a letto. A rintracciare il corpo senza vita della pensionata sono stati gli infermieri. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta della Procura.

Il pubblico ministero di turno Francesco Pinto ha sequestrato le cartelle cliniche della donna e avviato accertamenti. E’ possibile che venga deciso di effettuare l’autopsia. Si tratta del secondo decesso in pochi giorni nei bagni dell’ospedale San Martino. Il 9 gennaio Domenico Caprile pensionato di 87 anni era stato trovato senza vita nei servizi del pronto soccorso del nosocomio dopo tre ore di ricerche. Anche in questo caso a segnalare la scomparsa dell’uomo era stato il figlio che era andato a trovarlo.