Quantcast
Cronaca

Genova, la giornata più lunga del Tpl: Tursi discute, le associazioni manifestano: “Difendiamo il biglietto integrato”

Genova. Quella che si è aperta potrebbe essere una giornata decisiva per il trasporto pubblico a Genova. A palazzo Tursi, infatti, si terrà, questo pomeriggio, la discussione sul biglietto integrato bus-treno.

Una questione della massima importanza per le migliaia di pendolari che ogni giorno si spostano per recarsi al lavoro a bordo dei mezzi pubblici.

La crisi del tpl, con le difficoltà di Amt e dell’azienda provinciale Atp, rischia infatti di cancellare la tariffa che permette di muoversi sul territorio del Comune di Genova utilizzando anche le linee ferroviarie.

E mentre in Consiglio comunale si dibatterà della questione, le associazioni ambientaliste promettono di esserci, per manifestare tutta la loro contrarietà ai tagli al trasporto pubblico.

“Saremo lì per difendere il biglietto integrato, ma più in generale in difesa del trasporto pubblico prossimo a nuovi importanti tagli e aumenti di costi”, spiega Andrea Agostini, presidente della sezione genovese di Legambiente.

Alle 11.30, invece, il Wwf genovese incontrerà la stampa per spiegare ai cittadini le iniziative odierne perché “l’integrazione tariffaria Treno+bus, probabilmente la cosa più importante fatta per il trasporto pubblico a Genova – spiegano -, è in grave pericolo, e anche se sembrano tramontate ipotesi di disdetta tout-court dell’integrazione, sono all’orizzonte pesanti aumenti delle tariffe e ulteriori tagli al servizio”.