Quantcast

Genova: al Museo del Mare 60 artisti espongono in tributo a “La Grande Onda” di Hokusai

Genova. Sessanta artisti italiani e stranieri espongono a Genova in un tributo a “La Grande Onda. Omaggio ad Hokusai” (12-31 gennaio Galata Museo del Mare). Gli artisti interpreteranno il capolavoro del maestro Katsushika Hokusai, pittore e incisore giapponese, realizzatore di Ukiyo-e, un genere di stampa artistica giapponese su blocchi di legno fiorita nel periodo ‘Edo’, tra il XVII e il XX secolo.

I lavori di Hokusai furono un’importante fonte di ispirazione
per molti impressionisti europei come Monet e postimpressionisti
come Van Gogh. Ottanta le opere in mostra a Genova nell’ambito
di diversi linguaggi visivi, dalla pittura alla scultura, dalla
computergrafica alla ceramica, fino all’installazione.

L’onda quale abbondanza di acqua e quindi dispensatrice di vita, ma anche come sinonimo di distruzione, di annegamento, come uno tsunami che tutto travolge.

Questo è il primo appuntamento con l’arte giapponese, il secondo è la personale di Ryuhei Matsuo che presenterà 60 opere su tela. Il giovane artista emergente nato a Sapporo nel 1987, è alla prima esposizione in Italia. Anche questa mostra si terrà dal 12 al 31 gennaio, ma al Museoteatro della Commenda di Pre. Il titolo dell’esposizione ‘Eye on Japan’, gioca sul significato dell’atto di porre l’attenzione, e quindi lo sguardo, non solo sui personaggi ritratti, ma anche sulla
cultura giapponese.