Quantcast
Cronaca

Genova, accoltellò 19enne: giovane condannato a 4 anni e 9 mesi

Genova. E’ stato condannato a 4 anni e 9 mesi con rito abbreviato: si tratta di un giovane di 23 anni, imputato di tentato omicidio nei confronti di una ragazza di 19 anni.

Il fatto avvenne il 6 gennaio 2012 in un locale di Sampierdarena. Il gup Ferdinando Baldini ha pure condannato il giovane, difeso dall’avvocato Gianfranco Pagano, al pagamento di una provvisionale di 10.000 euro, mentre il risarcimento danni sarà definito in separato giudizio. Il pm Francesco Albini Cardona aveva chiesto 5 anni e 9 mesi.

L’episodio avvenne durante un litigio tra due gruppi di sudamericani. La giovane, che pare si fosse messa in mezzo per difendere il fidanzato, fu colpita da una coltellata all’emitorace destro e fu ricoverata in ospedale con prognosi riservata.

Il colpevole fu poi identificato e arrestato dagli uomini della Squadra Mobile mentre si accingeva a partire per la Spagna. Agli inquirenti avrebbe detto che non aveva intenzione di ferire la ragazza, ma che aveva dato colpi alla cieca perché colpito alla testa da un fermaglio. La ragazza è assistita come parte civile dall’avvocato Emanuele Tambuscio.