Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa e l’enigma Granqvist: parte o rimane in rossoblu? Intanto la Dinamo ingaggia un “sostituto”

Genova. A parere di moltissimi tifosi l’addio di Andreas Granqvist sarebbe una vera e propria sciagura per il Genoa e per il suo reparto arrestrato già abbastanza traballante. Opinione condivisa anche da molti esperti, che ragionano soprattutto sul fatto che lo svedese si è dimostrato fin qui uno dei migliori giocatori rossoblu in una stagione fin qui per nulla esaltante.

Le ragioni economiche propendono però per tutt’altra soluzione: la cessione del difensore porterebbe nelle casse del Grifone nuovi fondi, utili da reinvestire subito anche in altri reparti. E’ ovvio che tutto questo andrà fatto con precisione quasi chirurgica, perché anche un solo sbaglio nella campagna acquisti potrebbe compromettere definitivamente una già precaria situazione.

Tuttavia la cessione di Granqvist ha assunto in queste ultime ore i contorni del “giallo”. Semplice ma complicata la domanda: parte o rimane a Genova?

Della volontà di cederlo da parte del Genoa si è già parlato ed anche il tecnico Delneri sembra ormai aver fatto buon viso a cattivo gioco. A complicare tutto, però, ci si è messa una semplice valutazione della società: prima di privarsi di una pedina importante bisogna trovare un sostituto adeguato. Cosa che appunto non si è ancora verificata.

A ciò si aggiungano le ultime dichiarazioni di Dario Canovi, agente del giocatore: “Granqvist – ha detto – potrebbe andare all’estero, ma potrebbe anche esserci qualche sorpresa. Ad esempio che resti al Genoa o l’inserimento di qualche club italiano”.

Parole rilasciate per confondere le acque? Probabile, ma certamente la trattativa, che sembrava ormai conclusa, potrebbe essersi complicata, aprendo le porte perfino ad un clamoroso dietrofront. Un ultimo dato: la Dinamo Kiev, club accreditato come prossima destinazione dello svedese, ha appena ingaggiato Domagoj Vida, 23enne difensore croato che arriva dalla Dinamo Zagabria. Il sostituto di Granqvist? Difficile dirlo, ma i tifosi del Genoa lo sperano.

Francesco Abondi