Quantcast
Cronaca

Emergenza clochard, l’assessore Dameri: “I posti letto non mancano, spesso l’aiuto viene rifiutato”

Genova. Due clochard morti a poche ore di distanza a Genova a causa del freddo intenso di questi giorni e di fisici a volte parecchio debilitati, magari per colpa dell’alcool, come nel caso di Franz, il 38enne tedesco deceduto la scorsa notte nei vicoli.

“Da tempo la città di Genova mette in atto una rete solidale di interventi che si basa su sussidi economici alla rete di associazioni che operano con gli homeless. In più abbiamo messo a disposizione, oltre al dormitorio, altri 200 posti letto che per la verità non si sono ancora saturati”. Lo ha detto Paola Dameri, assessore alle politiche sociali del Comune di Genova ed ex volontaria proprio in un’associazione che si occupa di senza tetto.

Dameri ha ricordato, proprio in virtu’ del suo passato da ‘volontaria’ tra gli Angeli del gelo che “spesso e’ difficile avvicinare gli homeless che a volte rifiutano il ricovero in strutture protette”.