Quantcast
Politica

Elezioni, sul web la prima campagna a favore della rappresentanza femminile: le richieste di Snoq

Parte sul web la prima campagna nazionale a favore della rappresentanza femminile. A firmarla è il movimento Se Non Ora Quando?. In vista dell’appuntamento elettorale, l’obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica a
impegnarsi per un’Italia nuova che faccia spazio alle donne nel governo del Paese.

Cuore della campagna è lo spot realizzato da Cristina Comencini, con la colonna sonora di Patti Smith, che ha voluto regalare a Se Non Ora Quando? il suo brano “People have the power“, e con la partecipazione amichevole delle attrici Valentina Lodovini e Claudia Pandolfi.

La campagna multimediale – spot, radiocomunicato e affissione – ricorda in modo semplice e diretto che “senza le donne non si governa”. Patrocinata dalla Fondazione Pubblicità Progresso, è totalmente autofinanziata e sarà diffusa su tutte le emittenti radiotelevisive nazionali e locali che vorranno ospitarla, oltre che sul web.

“Vogliamo un paese anche per donne, a cominciare dalla formazione di liste
paritarie con l’alternanza donna-uomo”. Se Non Ora, Quando? è un’associazione nazionale senza fini di lucro, apartitica, indipendente, con oltre 120 comitati territoriali che agiscono in base alla propria realtà. Vi aderiscono donne di ogni orientamento culturale, religioso, politico, dentro e fuori le istituzioni, impegnate perché in Italia si affermi un’effettiva democrazia paritaria e un’immagine rispettosa delle donne su tutti i mezzi di comunicazione.

Queste le principali richieste delle donne di “Se Non Ora, Quando?”: riduzione drastica dei costi della politica, a partire dalle spese elettorali; welfare che supporti l’occupazione femminile e offra aalle famiglie indispensabili servizi di cura per i bambini, le persone anziane e disabili; politiche contro la precarietà lavorativa di giovani e donne; contrasto alla violenza contro le donne
difesa e applicazione della legge 194 su tutto il territorio nazionale.