Quantcast
Politica

Elezioni, Giorgia Meloni presenta i candidati liguri di “Fratelli d’Italia”: “La lista più giovane di tutto il Paese”

Genova. L’ex ministro Giorgia Meloni ha presentato questa mattina la lista ligure di “Fratelli d’Italia”. “Noi abbiamo creduto in un grande partito di centrodestra, ma qualcosa nel Pdl evidentemente non ha funzionato, quindi la nostra intenzione è quella di riuscire a realizzare quello che avremmo voluto fare in precedenza – spiega l’ex ministro – Un movimento che si fondi su democrazia, partecipazione e onestà, che abbia una linea politica chiara”.

Giorgio Meloni non vede di buon occhio il Governo Monti e non ne fa mistero. “E’ assurdo il balletto del rapporto con Mario Monti, per cui è stato eletto un Governo che non era voluto da nessuno, votando provvedimenti invotabili e poi mandandolo a casa sull’unico provvedimento che andava votato, che era quello sull’incandidabilità dei condannati – prosegue – la settimana dopo, infine, abbiamo chiesto a Monti di fare il leader del centrodestra. Tutto questo non ha senso e noi vogliamo un movimento che sia sempre chiaro e che dica agli italiani che ci troveranno sempre dalla stessa parte”.

L’ex ministro spiega che all’interno della coalizione del centrodestra, il movimento che riceverà più consensi sarà anche quello che determinerà il candidato premier e poi parla marginalmente della crisi che in Liguria sta affrontando il Pdl. “Guardiamo con attenzione e interesse a persone che hanno sempre lavorato e che oggi non si sentono rappresentato dal Pdl – spiega – Noi, però, non vogliamo chi cerca vendetta, ma chi veramente vorrà credere in noi.

Quella ligure è la lista più giovane d’Italia. “Praticamente tutti i candidati hanno meno di 40 anni e siamo molto fieri di questo”, dice Meloni. Infine, ecco un’ultima stoccata a Monti, che oggi ha dichiarato che potrebbe pensare a un’alleanza con il centrodestra senza Berlusconi. “Non mi sarei alleata con lui neanche quest’anno, figuratevi se lo farei ora”, conclude.

Il capolista in Liguria subito dopo Giorgia Meloni è Riccardo Garosci. “Fratelli d’Italia è un movimento giovane, nato il 20 dicembre, quindi deve farsi conoscere, ma ha anche un grande passato politico alle spalle. E’ fatto di giovani che vogliono cambiare il Paese, visto che ci sono troppe questioni che vanno risolte, scelte da prendere, in particolare in alcune Regioni – dichiara – Io ho accettato la candidatura in Liguria, dietro alla capolista Giorgia Meloni, perché le mie origini sono di qui, e considero la Liguria una macroregione da cui può partire innovazione e cambiamento”. Secondo Garosci la vera occasione di rilancio sarà l’Expò 2015.

“Sono stato parlamentare europeo nel collegio Liguria, Lombardia Piemonte e so le potenzialità di questa Regione – conclude – Non ho più fatto politica per dieci anni e ho scelto di tornare oggi con questo movimento in cui credo”.