Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Due argentini per un solo posto: la Sampdoria alle prese con il rebus attacco

Bogliasco. Si riprende dopo il 6-0 di domenica e subito si fanno i conti con l’infermeria. Per una volta, però, la Sampdoria non guarda agli infortunati, ma considera i giocatori disponibili. Soprattutto in attacco, con Maxi Lopez finalmente abile e arruolato, Delio Rossi ha ora un “problema”: a meno di non stravolgere il modulo della sua Samp un attaccante è di troppo.

Il campionato è ancora lungo, gli imprevisti sempre possibili, ma, allo stato attuale, si presenta il dubbio: quale dovrà essere la coppia titolare nelle prossime partite?

Eder ha fatto bene fin qui, è un punto di riferimento dall’inizio della stagione e difficilmente siederà in panchina, anche considerata la sua utilità tattica. Rimangono gli argentini: Maxi Lopez e Icardi.

Sul primo la Sampdoria ha puntato molto, ma gli infortuni lo hanno fin qui frenato. Il ragazzo comprensibilmente scalpita per tornare in campo (“Vorrei – ha detto ieri – restituire a questa società quello che mi ha dato”), ma si trova davanti il suo più giovane connazionale.

E’ possibile, specialmente dopo i quattro gol al Pescara, far accomodare in panchina Icardi? E’ plausibile l’eventualità di una staffetta tra argentini?A Delio Rossi il compito di sciogliere il complicato rebus.