Quantcast
Cronaca

Chiavari, caposquadra della penitenziaria a giudizio per lesioni: sparò per fermare un evaso

SPARI PER FERMARE EVASO,CAPOSQUADRA PENITENZIARIA A GIUDIZIO
RISPONDERA’ DI LESIONI NEI CONFRONTI DI EVASO E AUTOMOBILISTA

Chiavari. Il giudice del tribunale di Chiavari Fabrizio Garofalo ha rinviato a giudizio un genovese di 47 anni, caposquadra della polizia Penitenziaria per lesioni nei confronti di un evaso e di un automobilista.

L’episodio si svolse nell’autogrill di Sestri Levante nell’aprile del 2011 quando un detenuto di 55 anni, che stava per essere trasferito nel carcere di Genova durante una sosta del blindato riuscì a fuggire.

L’uomo a piedi scese verso la strada comunale di Santa Margherita e gli agenti spararono per fermarlo. Dei 19 colpi di pistola esplosi uno raggiunse l’evaso ferendolo lievemente e un altro colpì un’auto di passaggio senza per fortuna ferire l’automobilista. Sia l’evaso che il
conducente si sono costituiti parte civile.