Quantcast
Economia

Carlo Felice, Tursi non taglia il contributo per il 2013. Si cercano altri sponsor

Genova. Nel 2013 il Comune di Genova non toccherà il contributo pubblico per il Teatro Carlo Felice, “auspicando che la Regione Liguria e la Provincia di Genova abbiano altrettanto sensibilità nei confronti del piu’ importante teatro genovese”. Così il sindaco di Genova Marco Doria oggi pomeriggio a Palazzo Tursi in consiglio comunale.

“Il Teatro Carlo Felice chiuderà il 2012 con i conti in sostanziale equilibrio tra entrate e uscite – ha detto Doria -. Siamo in attesa di sapere con chiarezza a quanto ammonteranno i contributi ministeriali per il 2013, anno in cui la sponsorizzazione più a rischio è quella di Finmeccanica, mentre più certa quella del gruppo Iren. Siamo alla ricerca di ulteriori sponsorizzazioni per il Carlo Felice – ha aggiunto – nel 2013 probabilmente dovrà proseguire la strategia di contenimento dei costi per salvare un’importante istituzione cuturale della nostra città”.