Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Serie D: 2000 euro di multa al Bogliasco, 700 alla Lavagnese

Chiavari. A seguito delle sette partite e mezza giocate sabato 22 dicembre, il giudice sportivo

Il Bogliasco D’Albertis è stato multato di 2000 euro “per avere propri sostenitori in campo avverso rivolto, per l’intera durata della gara, espressioni gravemente offensive ed irriguardose all’indirizzo della terna arbitrale e degli organi federali ed istigato i calciatori locali a reagire alla provocazione. Uno di detti sostenitori si aggrappava alla rete di recinzione e rivolgeva frasi offensive ed intimidatorie agli ufficiali di gara ed ai calciatori locali”.

700 euro di multa alla Lavagnese “per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato nel corso della gara e al termine della stessa, materiale pirotecnico, in particolare numerosi petardi e un fumogeno nel settore lo riservato. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”.

Nicola Ascoli, dirigente dell’Asti, è stato inibito fino al 16 gennaio.

Per quanto riguarda i calciatori, sono stati squalificati per una giornata Marco Perrone, Loreto Lo Bosco (Asti), Andrea Cardini (Chiavari Caperana), Samuele Rebuscini (Folgore Caratese), Luca Magni (Verbania), Federico Virga (Santhià), Luca Mazzucco (Novese).

Relativamente ai quattro recuperi di sabato 29 e domenica 30 dicembre, due giornate di stop per Fabrizio Bosis (Gozzano). Salteranno il prossimo incontro Francesco Rossi (Trezzano), Carmine Giorgione (Asti), Gianmarco Genovali (Chiavari Caperana).

Il Derthona è stato multato di 2500 euro “per avere propri sostenitori dal 25º del primo tempo e fino al termine della gara, rivolto frasi gravemente ingiuriose e minacciose all’indirizzo della terna arbitrale e dei familiari del direttore di gara. Inoltre, al 35º del primo tempo, i medesimi lanciavano un sasso di circa 5 cm di diametro all’indirizzo di un assistente arbitrale che cadeva ad un metro di distanza dallo stesso. Per indebita presenza, durante l’intervallo, nel recinto di gioco di persona non autorizzata nè identificata ma chiaramente riconducibile alla società, la quale intimava ai calciatori della propria squadra a non riprendere il gioco e li invitava a protestare nei confronti del direttore di gara; nella circostanza rivolgeva espressione offensiva all’indirizzo di quest’ultimo. La medesima persona reiterava tale condotta fino all’ingresso degli spogliatoi e tentava di entrare in contatto con il direttore di gara senza tuttavia riuscirci per il tempestivo intervento di un assistente arbitrale. Al 4º minuto del secondo tempo, il medesimo soggetto, nonostante fosse stato invitato ad allontanarsi, permaneva nello spazio antistante gli spogliatoi che abbandonava solo successivamente, su richiesta dell’arbitro grazie all’intervento dei dirigenti locali. Sanzione così determinata sia in considerazione della oggettiva idoneità del sasso lanciato a cagionare gravi danni alla integrità fisica dell’assistente arbitrale cui era diretto che della recidiva specifica per i fatti”.

Di Paola (Santhià) è in vetta alla classifica cannonieri con 14 reti, seguito da Guidetti (Borgosesia) con 11 gol, Diagne (Bra) con 9, Tettamanti (Borgosesia), França (Lavagnese), Rossi (Santhià), Dalla Costa (Bra) e Marzeglia (Verbania) con 8.

Guerrisi (Trezzano), Montante (Chieri), Baldi e Beltrame (Bra) sono a 7 reti; Nohman (Tortona Villalvernia), Baudinelli (Chiavari Caperana), Santoro (Chieri), Pulina (Bogliasco D’Albertis) hanno segnato 6 gol.

Vanni (Bogliasco D’Albertis), Sansonetti (Folgore Caratese), Luongo (Trezzano), Florio (Sestri Levante), Perrone (Asti), Miftah (Derthona), Cargiolli (Chiavari Caperana), Iannolo (Imperia), Geografo (Tortona Villalvernia) sono a quota 5.

Sono 4 le reti segnate da Chirico (Derthona), Pinelli (Verbania), Currarino, Pasquero (Lavagnese), Lunardon (Borgosesia), Brognoli (Santhià), Pierobon (Bogliasco D’Albertis), Gasparri (Verbano).

Mosti (Sestri Levante), Chiaia (Folgore Caratese), F. Rossi (Trezzano), Grasselli (Chiavari Caperana), Chieppa (Borgosesia), Tiboni (Verbania), Rota (Asti), Riggio (Bogliasco D’Albertis), Cabrini (Gozzano), Moro (Verbano) hanno all’attivo 3 gol.

Sono 2 le reti fatte da Valfrè, Manasiev, Rognone, Nicolini (Chieri), Sarao, Fusco, Mair, Gambirasio (Gozzano), Avellino, Croci, Garrasi (Lavagnese), Camussi, Berberi, Di Gennaro (Novese), Minincleri, Visciglia, Del Signore (Santhià), Tabbiani, Noventa (Sestri Levante), Cvetkovic (Derthona), Piyuka (Verbano), Romani (Borgosesia), Vago (Imperia), Del Nero, Dolce (Chiavari Caperana), Guidetti (Folgore Caratese), Cosmai (Trezzano), Giacomoni (Bra), Di Lernia (Tortona Villalvernia), D’Ambroso (Bogliasco D’Albertis).

Vaira, Mazzocca (Derthona), Alvitrez, Colombo, Frascoia, Lo Bosco, Oliviero, Giorgione (Asti), Bonacina, Rega (Bogliasco D’Albertis), Begolo, D’Iglio, Benincasa, Giraudo, Montesano, Pavan, Colombo (Borgosesia), Anderson, Chiatellino, Muceli, Cupperi (Bra), Barzotti, Cheremeh, Dallera, Rebuscini (Folgore Caratese), Di Berardino, Pirrotta, Niang, Daidone, Carbonaro (Chiavari Caperana), Conrotto, Didu, Naturale (Chieri), Troiano, Perelli, Lemma, Casella, Bosis (Gozzano), Gagliardi, Costantini, Castagna (Imperia), Vinci, Sogno, Rusca, Di Martino, Poesio (Lavagnese), Jafri, Rebolini, Taverna, Serra, Ferrando, Balacchi, Bigatti (Novese), Tos, Rampinini, Pramotton, Koetting (Santhià), Coghe, Mezgour, Quintana, Sabbione, Venturini (Sestri Levante), Migliavacca, Giunti (Trezzano), Andriulo, Manfroni, Romano, Volpara, Ciana, Prizio, Borettaz, Incontri (Verbania), Alfonso, Doni, Amelotti, De Filippis (Verbano), Magnè, Viviani (Tortona Villalvernia) hanno segnato 1 gol.

Sestri Levante e Verbania hanno beneficiato di 2 autoreti, Folgore Caratese, Gozzano, Borgosesia e Chiavari Caperana di 1.