Quantcast
Sport

Calcio, il settore giovanile del Sestri Levante chiede maggiori spazio al Comune

Sestri Levante. La situazione campi è sempre d’attualità a Sestri Levante. Nell’ultimo consiglio comunale, i dirigenti del settore giovanile del club che milita in serie D, hanno voluto consegnare un documento scritto ai gruppi consiliari e al sindaco, Andrea Lavarello. Ecco il testo integrale.

In riferimento alle strutture sportive in disponibilità dell’U.S. Sestri Levante e alla sostenibilità, in riferimento alle strutture stesse, di un Settore Giovanile, siamo a precisare quanto segue: visto l’alto numero degli iscritti per la stagione 201212013, grazie alla favorevole politica di prezzi intrapresa, volta a favorire la pratica sportiva giovanile nella nostra Città, la Società Sportiva intende perseguire la politica nel tempo al fine di portare il più possibile i nostri Giovani a vestire la gloriosa Casacca dei Corsari della Prima Squadra.

Oltre a ciò la Società Sportiva ha avviato progetti in collaborazione con istituto Scolastico Comprensoriale per portare nelle scuole Elementari e Medie nostri Istruttori gratuitamente, per dare un contributo alla Scuola ed alla Città. Purtroppo durante questa stagione si sono verificati spiacevoli disservizi in riferimento all’utilizzo delle strutture sportive a nostra disposizione, causando problemi organizzativi e aumenti di costi nella gestione operativa del Settore Giovanile.

Chiediamo quindi a tutte le forze politiche, al fine di poter fortificare questo progetto a breve,medio e lungo termine, di adoperarsi affinché entro il mese di Aprile 2013 si possano avere notizie certe e sicure sull’identificazione delle strutture a disposizione e sulla loro reale possibilità di utilizzo per la prossima stagione, e quelle future, al fine di poter dare certezze ai giovani nostri iscritti e le loro famiglie.