Quantcast
Sport

Basket, serie A3 femminile: Wideurope Nba Zena sconfitta dalla Paddy Power Sesto San Giovanni

Genova. Se le prove di maturità si vedono dagli incontri importanti, la Wideurope NBA-Zena (nella foto www.fotoceschina.it), se non bocciata, deve considerarsi almeno rimandata, nel campionato nazionale di serie A3 di pallacanestro femminile.

Una partita quasi irraccontabile, per le sue contraddizioni, quella disputata dalle ragazze di Pansolin che per trenta minuti sembravano quasi capitate per caso al PalaFalck. Nonostante percentuali da brivido (3/24 da due al ventesimo minuto) a meno di sessanta secondi dall’intervallo lungo le genovesi erano comunque ampiamente in partita (23-18) salvo poi concedere ben sette punti ad uno solo alle avversarie che andavano così al riposo sul +11. Non cambiava, se non in peggio, la situazione nel terzo periodo in cui la capolista Geas saliva addirittura fino al +22 (47-25).

Quando la partita sembrava assumere la dimensione di una vera e propria disfatta, ecco che coach Pansolin poteva finalmente vedere in campo lo spirito che le sue ragazze avrebbero dovuto esprimere fin dall’inizio.
Trascinate da una superlativa Algeri (per lei 23 di valutazione) e dalle solite De Scalzi e Cerretti, e con una attenzione difensiva degna della partita, le genovesi concedevano due soli punti in sette minuti alle avversarie salendo fino al -8 (49-41) e dando l’impressione di poter addirittura ribaltare clamorosamente il risultato.

Al 38′, sul 51-43, un contropiede di Cerretti anziché concludersi con il -6 si trasformava in un inopinato fallo in attacco; sulla palla recuperata successiva era Belfiore a mangiarsi letteralmente da sotto la nuova opportunità per il -6. Su questo nuovo errore (3/15 alla fine per il pivot genovese) si infrangevano le residue speranze della Wideurope NBA-Zena e le sestesi potevano così portare a termine vittoriosamente il loro dodicesimo incontro sui tredici fin qui disputati.

“Sapevamo di dover giocare una partita solida e di non dovergli concedere nulla dal punto di vista fisico -commenta coach Pansolin a caldo -. Sotto certi aspetti siamo riusciti nell’intento non concedendo loro spazio a rimbalzo in difesa e recuperando ben 24 palloni. Purtroppo però abbiamo patito oltremodo la loro fisicità e intensità facendo una fatica mostruosa a trovare il canestro. Nel quarto periodo, quando abbiamo aggredito ancora di più, siamo riusciti a trovare soluzioni che prima non avevamo. Ripartire dalle facce del quarto periodo e non da quelle dei primi tre è l’imperativo per continuare a crescere in questo campionato”.

Campionato Nazionale Femminile di Serie A3 – Girone A
Sesto San Giovanni, 19/01/2013
2a Giornata di Ritorno

Paddy Power S.S. Giovanni – Wideurope NBA-Zen 55-45 (16-8, 30-19, 47-27)

S.S. Giovanni: Bonomi 2, Arturi 10, Kacerik, Galli 5, Cassani 2, Meroni 8, Gambarini 5, Mazzoleni 10, Barberis 11, Giorgi 2.
TL: 7/10
All.: Bacchini

Wideurope NBA-Zena: Cavellini, Mancini, Belfiore 8, Cerretti 3, Flandi, Manzato ne, Piermattei 6, Algeri 13, Sansalone ne, De Scalzi 15.
TL: 17/24
All.: Pansolin