Quantcast
Sport

Arti marziali, muay thai: domenica a Rapallo arriva il supercampione Saenchai

Rapallo. Saenchai, “la leggenda della Muay Thai”, sarà a Rapallo, domenica, con il comitato Liguria della Federazione Italiana Mauy Thai, al palazzetto di Casa della Gioventù, in via Lamarmora 20. Il prezzo del biglietto sarà di 25 euro con un limite massimo di 60 partecipanti. Il seminario sarà tradotto dal thailandese all’italiano da Filippo Cinti e supportato da Tham Sityodtong. Orario: dalle 15 alle ore 17, al termine sarà possibile scattare foto e ricevere un’autografo dal campione.

L’evento è organizzato da Massimiliano Amantini (nella foto, a destra), coordinatore nazionale della Fimt, che ha cominciato a muovere i suoi primi passi solo ed esclusivamente con e nella muay thai 20 anni fa. Dopo 5 anni di pratica sotto la guida del maestro Enzo Ungarini e dopo aver ricevuto il suo primo diploma da allenatore da Didier le Borgne e dopo alcuni match amatoriali, ha deciso di darsi all’insegnamento visto che la muay thai in Liguria ed in Italia era ancora allo stadio larvale. Fu nominato responsabile regionale fenasco nel lontano 1997.

Nel 1999 comincia la collaborazione con la FIMT www.fimt.it e in particolare con il M. Davide Carlot ed il M. Carlo Ippolito. Oggi Massimiliano si muove su tre fronti: la promozione dell’agonismo ma anche della pratica amatoriale, sulla organizzazione di eventi (gare. stage e seminari), e sulla direzione nazionale della nazionale italiana FIMT. Tra i suoi atleti c’è da ricordare: Alessio Amantini suo fratello e fighter professionista, Roberta Berneri prima donna in Italia a sfidare la fighter professionistica n1 in Thailandia, Francesco Anile, Stefano Colombo, Andrea Barletta, Davide Ciannarella, Andrea Del Buono, Alessandro Giannotti (membro della nazionale IFMA-FIMT del 2004), insomma tanti atleti e tanta esperienza è passata e continuerà a passare tra le mani del Maestro Amantini.

Con lui si sono allenati anche persone che oggi a loro volta insegnano: Corrado Centanaro, Sergio Rubini, Silvio Passalacqua, Maurizio Castagnola. E’ stato a coltivare ed a migliorare la sua passione ben 18 volte in Thailandia, nella terra del sorriso, e da ormai 12 anni collabora attivamente con la Federazione Italiana Muay Thai del Presidente Davide Carlot dove ricopre la carica di Coordinatore Nazionale. Ha al suo attivo l’organizzazione di ben 17 eventi di Muay Thai alcuni dei quali sono stati anche molto significativi ed hanno visto la partecipazione di atleti venuti direttamente dalla Thailandia.