Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Wideurope Nba Basket Zena, sotto l’albero di Natale c’è… Sonia Savi foto

Genova. Volto “nuovo” in casa Wideurope Nba Zena, in serie A3 femminile di pallacanestro. 26 minuti con 13,3 punti e 9 rimbalzi a partita, 50,3% nel tiro da due e 15,4 di valutazione media. Queste le cifre nel campionato 2011/2012 in B nazionale a Verona, di Sonia Savi, una “dote” che ora la giocatrice porta a disposizione della Wideurope NBA-Zena e di coach Pansolin per il prosieguo del suo campionato, già più che positivo, nell’attuale Serie A3.

Sonia Savi, tesserata dal 2009 per l’NBA-Zena, ha già giocato a Genova nel campionato di Serie B d’Eccellenza 2009/2010, l’unico campionato, fino ad oggi, in cui l’NBA-Zena riuscì a qualificarsi per la poule-promozione, senza dover passare attraverso i play-out salvezza. Quell’anno Sonia Savi fu indiscutibilmente il punto di riferimento offensivo della squadra genovese, segnalandosi come miglior realizzatrice e miglior rimbalzista; proprio “sul più bello”, cioè a metà poule-promozione, un infortunio con lesione del legamento crociato, la costrinse ad un lungo stop, con riflessi negativi sulla conclusione della stagione dell’NBA-Zena.

Dopo il recupero, pur mantenendo il suo tesseramento all’NBA-Zena, Savi si trasferì all’Alpo Verona, due campionati molto positivi in cui la squadra scaligera è arrivata ad un passo dalla finale play-off per la promozione in A2.
Lo scorso mese di agosto Sonia Savi, ora residente nel parmense, è convolata a nozze (testimone proprio Carlo Besana, presidente del’NBA-Zena), e proprio da quel giorno, piano piano, è maturata l’idea di un ritorno a Genova, con uno sviluppo più concreto dopo la notizia della gravidanza che terrà lontana dal campo da gioco Giovanna Canepa. Risolte le inevitabili e complesse questioni logistiche, dal 19 dicembre Sonia Savi (con la maglia numero 5) sarà a disposizione di coach Pansolin; obiettivo: lavorare sodo in questo mese ed essere pronta per il girone di ritorno, quando la classifica trasformerà il girone A della Serie A3 in un tourbillon di importanti confronti diretti.

Non c’è che dire: un bel regalo di Natale per coach Pansolin e per le ragazze della Wideurope NBA-Zena. Contentissima la giocatrice: “Oggi sono emozionata e sono molto felice di ritornare a giocare per l’NBA-Zena. Il mio ritorno è nato quasi per scherzo una sera di fine estate, poi con il passare del tempo per un serie di concomitanze è diventato realtà. La squadra è forte, composta da ottime giocatrici e brave ragazze per cui spero che il mio inserimento sarà veloce. Dovremo dare il massimo ogni settimana e al suono della sirena dell’ultima partita vedremo dove questo massimo ci ha portato, senza presunzione ma con la convinzione delle nostre potenzialità che ritengo elevate; tra l’altro qua ho lasciato un conto in sospeso e raggiungere a Genova i traguardi che mi sono sfuggiti negli ultimi 2 anni avrebbe un sapore speciale. Ringrazio la società, il presidente Besana e coach Pansolin per avermi fortemente voluto e a loro garantisco il mio massimo impegno”.