Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Urne aperte per le primarie parlamentarie del Pd, 95 seggi a Genova e 14 nel Tigullio: domani tocca a Sel

Genova. Urne aperte per le Primarie parlamentarie del Pd. La macchina, quindi, è di nuovo in moto, a meno di un mese di distanza dalle ultime consultazioni. In Liguria sono 26 i candidati del Pd e 6 quelli di Sel. Gli iscritti al Pd e all’albo degli elettori del centrosinistra potranno votare solo oggi dalle ore 8 alle 21, quelli di Sel domani dalle ore 8 alle 20.

Saranno più di 1.400 i volontari del Pd e 140 quelli di Sel che gestiranno rispettivamente i circa 150 seggi del Pd (di cui 95 a Genova e 14 nel Tigullio) e 40 di Sel (di cui 18 a Genova) sparsi per la Liguria, poco più di 10 i super favoriti a entrare tra i 16 deputati e gli 8 senatori eletti alle prossime elezioni in Liguria. Senza contare i capilista nazionali e i candidati compresi nel 10% di Pier Luigi Bersani.

Il Pd candiderà 15 donne e 11 uomini. Per le 5 posizioni spettanti alla provincia di Genova competono in 13: 8 donne e 5 uomini. Ecco la rosa dei candidati genovesi: il segretario regionale del Pd Lorenzo Basso, il deputato Mario Tullo, la senatrice Roberta Pinotti, la preside Mara Carocci, la psicopedagogista e vicesindaco di Cogoleto Marina Costa, il sindaco di Bogliasco Luca Pastorino, l’ex sindaco di Casarza Vito Vattuone, la consulente di marketing e comunicazione strategica Sara Di Paolo, il biologo Alessandro De Venuto, le dipendenti regionali Laura Cevasco e Roberta Magioncalda, e l’insegnante Carla Olivari.

L’obiettivo del Partito Democratico è quello di raggiungere quindicimila votanti in tutta la Liguria, di cui ottomila a Genova, ovvero circa il 20% in meno rispetto a quelli che si erano recati alle urne per la sfida Bersani-Vendola.
Le urne sono già aperte e si vota negli stessi seggi del 25/11 e 2/11, tranne quelli annullati o spostati in altre sedi e che saranno segnalati. Qui tutti i seggi di Genova e Provincia.