Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trenitalia fa scattare il piano di emergenza, ma il traffico ferroviario è in tilt: la denuncia dei pendolari

Liguria. Trenitalia ha attivato il “Piano Neve e Gelo”, ma secondo i pendolari non funziona per niente bene, visto che alcuni treni sarebbero stati cancellati e altri viaggiano con un ritardo notevole. La circolazione ferroviaria, infatti, è in tilt: per fare un esempio ad Alassio, una delle cittadine colpite marginalmente dal maltempo, il treno delle 7,56 partirà con un “ritardo imprecisato” (questo l’annuncio che ha mandato nello sconforto i pendolari).

A guardare il sito di Ferrovie dello Stato l’unico treno in circolazione è l’IC 505 Ventimiglia-Roma. “Questa mattina ho cercato di prendere il treno 11245 da Albisola verso Genova. Il treno è stato segnalato in un primo momento con 50 minuti di ritardo come quello per Ventimiglia, poi con 10 minuti, ora sono a Sampierdarena fermo con 60 minuti di ritardo a causa, citazione ferrovie ‘avverse condizioni meteo’”. Questa è una delle tante denunce dei pendolari su Facebook.

Quasi tutti si pongono la stessa domanda, cioè se sia possibile che pochi centimetri di neve riescano sempre a bloccare i treni. Alcuni viaggiatori hanno segnalato che dalle 6 alle 8 di questa mattina, tra il ponente ligure e il levante, è passato solo un regionale, invece l’intercity è passato tranquillo.