Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Topi d’appartamento a segno nel week end: case e casseforti ripulite a Genova

Più informazioni su

Genova. Hanno colpito ancora i topi d’appartamento genovesi, nella notte appena trascorsa la polizia è intervenuta per diverse segnalazioni di furti.

Intorno alle 20.30 una pattuglia è intervenuta in un appartamento di Marassi, in via Bracelli, dove il proprietario, mentre stava rientrando in casa, si è accorto della “visita” di qualcuno durante la sua assenza. Alcuni malviventi, entrati nell’abitazione attraverso una finestra del giardino, hanno portato via gioielli per un valore da quantificare e circa 1.400 euro in contanti.

Più tardi, intorno alle 21, un secondo colpo è stato messo a segno in via G.De Vincenzi a San Gottardo, dove ignoti si sono introdotti nell’abitazione asportando alcuni monili in oro ed un quadro privo di valore economico.

Un’ora dopo, intorno alle 22.30, rincasando i proprietari di un appartamentop in via Cesare Cabella, zona piazza Manin, hanno trovato la finestra della cucina forza e l’appartamento a soqquadro.
Da un primo inventario risulta asportata la somma di 8 mila euro, sterline in oro e altri gioielli per un valore approssimativo di euro 18 mila euro, il tutto custodito all’interno di una cassaforte aperta con un flessibile.

Passata la mezzanotte la polizia è intervenuta per un sopralluogo a Sturla, in via del Ciazzo dove, probabilmente utilizzando una copia delle chiavi, non avendo gli agenti riscontrato segni di scasso, alcuni ignoti si sono impossessati di 6 mila euro, assegni al poprtatore e una fede nuziale contenuti in una cassaforte aperta con un flessibile.