Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Teatro Akropolis: il percorso umano e artistico di Alessandro Fersen, lunedì alla Berio

Più informazioni su

Genova. Lunedì alle ore 17, presso la sala Lignea della Biblioteca Civica Berio a Genova, verranno presentati due volumi di Alessandro Fersen, entrambi curati da Clemente Tafuri e David Beronio, direttori artistici del Teatro Akropolis di Genova.

Il primo dei due volumi, pubblicato da AkropolisLibri in coedizione con Le Mani Editore, si intitola L’Universo come giuoco ed è una riedizione critica del volume pubblicato nel ’36 con l’editore Guanda, libro di fondamentale importanza per l’autore e per lo sviluppo di tutta la sua ricerca.

L’approfondimento sul pensiero e sul percorso umano e artistico di Alessandro Fersen è completato dalla pubblicazione per Le Mani del secondo volume presentato alla Biblioteca Berio, Arte e vita. Taccuini e diari inediti, in cui viene raccolto il contenuto dei diari del regista e offerta in tal modo l’occasione di approfondire gli aspetti meno noti e le sfumature più interessanti del pensiero di Fersen.
All’appuntamento del 17 dicembre sarà presente, oltre ai due curatori Clemente Tafuri e David Beronio, la figlia di Alessandro Fersen, Ariela Fajrajzen, presidente della Fondazione Alessandro Fersen di Roma.

La fondazione ha affidato ai due curatori dei volumi presentati, l’edizione critica degli scritti inediti di Alessandro Fersen, con un piano editoriale che prevede l’uscita, in aggiunta ai due appena pubblicati, di altri due volumi. Insieme ad Ariela Fajrajzen saranno presenti Carlo Angelino, filosofo e docente di Filosofia estetica all’Università di Genova ed Eugenio Pallestrini, presidente del Museo Biblioteca dell’Attore di Genova.
L’incontro, a ingresso libero fino a esaurimento posti, sarà moderato dalla saggista e giornalista Giusy Randazzo.