Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero lavoratori ristorazione, i sindacati: “A rischio appalti, occupazione e reddito”

Più informazioni su

Genova. Sono scesi in piazza quest’oggi i lavoratori del settore della ristorazione delle aziende associate ad Angem (associazione nazionale della Ristorazione Collettiva), per lo sciopero indetto per l’intero turno lavorativo da Filcams, Fisascat e Uiltucs.

Angem associa alcune grandi aziende private come Elior Ristorazione, Compass Group, Dussmann Service, Gemeaz e Sodexo Italia.

“Il 14 novembre 2012 l’associazione ha annunciato la disdetta formale del contratto del Turismo, specificando che la prima disciplina ad essere disapplicata sarà quella del Cambio di Appalto” hanno spiegato i sindacati. Nel corso della mattinata si è tenuto un presidio davanti alla Prefettura di Genova dei lavoratori del comparto che in Liguria occupa circa un migliaio di persone. Lavoratrici e lavoratori che hanno aderito allo sciopero “non per allungare le ferie ma per far sentire la propria voce all’intera cittadinanza” dicono i sindacati.

Gli addetti in questione sono impiegati nelle mense scolastiche, industriali e interaziendali: temono che l’iniziativa di Angem porti ulteriore precarietà al settore della ristorazione.

Gli intenti dell’Associazione “sono fin troppo chiari: avere mani libere nei cambi di gestione, non garantendo più, all’atto del subentro, nuovi appalti, continuità occupazionale e reddito dei lavoratori già occupati” dicono i sindacati.