Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero dei benzinai, ultimatum del garante: “No ad altri stop nel mese di dicembre, altrimenti sanzioni”

Liguria. Da ieri sera è scattata la serrata dei benzinai, che sta colpendo anche gli automobilisti di tutta la Liguria. Lo sciopero delle pompe di benzina, infatti, si protrarrà fino a venerdì mattina. I gestori dei distributori, però, avevano anche già vagliato la possibilità di ulteriori iniziative di protesta durante le festività natalizie, ma è arrivato l’ultimatum dal garante.

“I gestori dei carburanti non potranno scioperare ulteriormente nel corso del mese di dicembre” per difetto dei requisiti di legge. E’ quanto si legge in una nota del Garante, che sottolinea come le ipotesi di un nuovo stop rientrino in “un ‘effetto annuncio’ che causa un grave pregiudizio ai danni dei cittadini utenti. E’ evidente che ogni comportamento in violazione della normativa di settore, non potrebbe che essere sanzionato dall’Autorità di Garanzia sugli scioperi”.

La nota del Garante arriva “in relazione alla diffusione di alcune notizie stampa non corrette”, e vuole sottolineare che “oltre al periodo di franchigia natalizia, che va dal 20 dicembre al 6 gennaio, un’eventuale proclamazione difetterebbe di ogni requisito previsto dalla legge (dall’intervallo minimo tra due proclamazioni al termine di preavviso)”.