Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Quarto, domani la Festa dell’invecchiamento attivo: memory training, storia e musica

Più informazioni su

Genova. Si aprirà domani alle ore 11 presso l’Associazione Centro Sociale di Quarto (via G. Maggio 6) la Festa dell’invecchiamento attivo del Levante, promossa dalla Rete per l’invecchiamento attivo del Distretto Socio Sanitario 13 nell’ambito del Progetto “Età Libera” di Fondazione Carige.

Una giornata all’insegna del divertimento e della socializzazione per promuovere tra i cittadini la cultura dell’invecchiamento attivo, che è uno dei principali obiettivi del Progetto “Età Libera”.

I protagonisti della festa saranno proprio gli anziani per i quali le associazioni che fanno parte della Rete hanno organizzato una serie di attività gratuite.

Tra queste, in particolare, una speciale lezione dedicata al Memory Training, che si svolgerà alle ore 11.00.
Si tratta di un vero e proprio “allenamento della mente”, che, attraverso una serie di tecniche specifiche da utilizzare ogni giorno per allenare la propria memoria, permette agli anziani di affrontare con maggiore sicurezza situazioni, anche impegnative, che necessitano di autonomia e lucidità: gestire il proprio denaro, preparare i pasti, guidare, utilizzare in modo corretto i farmaci, ecc.

Un’attività che è già stata sperimentata nell’ambito del Progetto “Età Libera” in diverse province della Regione con uno scopo ben preciso: anticipare e accompagnare le tendenze demografiche, realizzando progetti di promozione sociale che sollecitino la partecipazione attiva delle persone anziane. La Liguria, infatti, è la regione più anziana di Italia – ha un indice di vecchiaia quasi doppio rispetto al resto del Paese e un numero di ultra sessantacinquenni pari al 27% dei residenti – e il numero degli anziani è destinato nei prossimi anni ad aumentare.

Ma la festa dell’invecchiamento attivo vuole anche essere un momento di divertimento e di socializzazione aperto ai cittadini di tutte le età.
Per questo il programma prevede alle ore 15 e 30 lo spettacolo di narrazione di Franco Picetti, vincitore della maratona di racconti Andersen 2011, “Su e giù per gli antichi sentieri”, dedicato alla storia dei paesi di Testana e Recco, realizzato a cura dell’Associazione Cantastorie.

Seguirà infine il brindisi natalizio e la “Sfilata dei Babbo Natale” dedicata ai bambini, accompagnati dalla musica a cura dell’Associazione Borgo Solidale.