Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, primarie parlamentari Sel: 2226 voti, passano Stefano Quaranta e Carla Nattero foto

Liguria. Stefano Quaranta e Carla Nattero: ecco i due nomi liguri che Sel proverà a portare in parlamento alle prossime elezioni. Chiusi i seggi alle 20, lo spoglio delle 2226 schede è durato un paio d’ore: dalle urne sono usciti 1160 voti per Quaranta e 1127 per Nattero. Seguono Isetta (778), De Bonis (501), Franciosi (372) e Fortugno con 82 preferenze.(Le schede bianche e nulle verranno comunicate domani).

Ecco nel dettaglio i 781 voti in provincia di Genova (542 solo nel capoluogo), così divisi: De Bonis 398; Franciosi 58; Nattero 287; Fortugno 37; Isetta 205; Quaranta 516.

A Savona, 526 votanti: De Bonis 79; Franciosi 11; Nattero 251; Fortugno 5; Isetta 474; Quaranta 47.
A La Spezia, 330 votanti: De Bonis 12; Franciosi 296; Nattero 19; Fortugno 20, Isetta 24; Quaranta 240.
Imperia: 589 votanti, De Bonis 12; Franciosi 7, Nattero 570; Fortugno 20; Isetta 75; Quaranta 357.

Affluenza in calo nella scelta dei parlamentari di Sel in Liguria rispetto alle scorse primarie per decretare il leader del centrosinistra. Un dato che non coglie troppo di sorpresa alla luce dell’implosione del partito alla vigilia delle consultazioni, sotto la Lanterna e poi a catena a Savona e La Spezia.

Sono state proprio le primarie a dar fuoco alle ceneri. Decisioni unilaterali sui nomi da mettere in corsa, l’accusa da una parte, e tempi rapidi dettati da Roma, la difesa della segreteria, dall’altra: queste, in sostanza, le accuse reciproche tra fronde interne.

Pochi seggi (15 a Genova) e pochi candidati: sei i nomi in corsa in tutta la Liguria per i probabili due posti da dividere su tutte le quattro province. Nell’unico collegio regionale previsto hanno vinto le primarie l’imperiese Carla Nattero e il segretario regionale Stefano Quaranta, dato per favorito, nonostante il malumore di parte della base, ma che, proprio sotto la Lanterna, ha ricevuto nei giorni scorsi l’endorsement del sindaco Marco Doria e degli assessori Gianni Crivello e Francesco Oddone.