Politica

Primarie centrosinistra, Nencini: “I socialisti ci sono, in piedi e con la schiena dritta”

Genova. Riccardo Nencini segretario nazionale del Psi ha telefonato a Maurizio Viaggi, segretario del Psi Ligure, per ringraziare i socialisti liguri per l’ottimo lavoro svolto in occasione delle primarie che hanno visto il successo di Pierluigi Bersani.

Tramite i segretari delle federazioni, Corrado Oppedisano di Genova, Pietro Li Calzi di Savona, Bruno Marra d’Imperia e Giacomo Gianello della Spezia ha inteso far giungere il ringraziamento suo e di Pierluigi Bersani ai tanti volontari e ai dirigenti socialisti liguri a cui ha indirizzato una appassionata lettera.

“Ancora una volta i socialisti hanno mostrato di esserci: in piedi e con la schiena dritta. Ne do atto a tutti voi e desidero ringraziarvi per la passione e l’entusiasmo che avete offerto in questa circostanza così importante e decisiva per la nostra comunità politica e per il futuro dell’Italia”.

Si conclude infatti così la lettera che ha inviato oggi agli iscritti e ai simpatizzanti del partito, all’indomani della conclusione delle primarie del csx che hanno eletto Pier Luigi Bersani, candidato premier della coalizione Italia bene comune.

Nella lettera Nencini puntualizza che : “L’elezione a candidato premier della coalizione di Pier Luigi Bersani, che abbiamo sostenuto sin dal primo turno in accordo con i nostri compagni del Pse, è motivo di compiacimento, poiché la coalizione Italia bene comune, di cui il Psi, nella sua piena autonomia e libertà è parte integrante, ha mostrato – pur nel corso di una campagna elettorale in cui non sono mancate asprezze talora anche eccessive – coesione e forte volontà di rinnovamento nella prospettiva, sempre più concreta, di assumere la responsabilità del governo della nostra Italia per i prossimi cinque anni”.

Rivolgendosi alle compagne ed ai compagni il segretario sottolinea altresì che: “Tutto ciò è stato possibile anche e soprattutto grazie all’appassionato e visibile impegno che le strutture del Psi, i suoi dirigenti, iscritti e simpatizzanti hanno profuso in queste settimane, mediante una straordinaria mobilitazione nella campagna elettorale che ha visto i socialisti protagonisti e che ha, a più riprese, registrato il riconoscimento e l’ammirazione dei nostri partners e dei cittadini”.