Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pensionati in piazza anche a Genova, presidio davanti alla prefettura: “Tempo scaduto, vogliamo giustizia e uguaglianza” foto

Genova. Nonostante il freddo si sono ritrovati sotto la Prefettura anche a Genova, così come in tutta Italia. I pensionati dicono basta ad una situazione che dichiarano insostenibile e scendono in piazza contro le misure del Governo.

“Tempo scaduto”: è questo lo slogan scelto per la manifestazione perché “i pensionati e i lavoratori non possono più aspettare”.

“Milioni di pensionati e di anziani – spiegano i manifestanti – stanno pagando un prezzo altissimo, colpiti duramente dalla crisi e dalle misure di rigore finora adottate dal Governo: blocco della rivalutazione delle pensioni, Imu sulla prima casa, tagli ai finanziamenti a Comuni e Regioni per i servizi sanitari e sociali, aumento dei prezzi di beni servizi e tariffe”.

“Vogliamo – spiegano – interventi concreti e urgenti a sostegno dei redditi degli anziani: meno tasse per pensionati e lavoratori, con soluzioni anche per gli “incapienti”, coloro che hanno redditi così bassi da non poter usufruire delle agevolazioni fiscali; interventi efficaci di lotta all’evasione fiscale; difesa del valore reale delle pensioni, con un meccanismo adeguato di rivalutazione automatica in rapporto all’andamento del costo della vita; miglioramento delle pensioni di reversibilità in relazione al reddito; rilancio del welfare pubblico, equo e solidale a partire dal sostegno alle persone non autosufficienti e alle loro famiglie, con una legge nazionale e finanziamenti adeguati”.

“Chiediamo – concludono – equità nella distribuzione dei sacrifici, che fino a oggi sono ricaduti principalmente sulle spalle dei lavoratori e dei pensionati”.