Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Neve, l’ira di Vesco: “Oggi ennesima disorganizzazione, in un anno criticità non ancora risolte”

Regione. “Ancora una volta Rfi e Trenitalia hanno dimostrato disorganizzazione e non hanno saputo affrontare con la necessaria prontezza l’emergenza neve, con conseguenti ritardi a catena su diverse linee liguri”.

Sono le parole di protesta dell’assessore ai Trasporti della Regione Liguria Enrico Vesco, in riferimento ai ritardi registrati dai treni a seguito della nevicata.

“Questa volta – aggiunge l’assessore – il problema è stato un guasto all’impianto di riscaldamento degli scambi nella stazione di Genova Sampiedarena ma, pur cambiando il tratto della linea coinvolto, i risultati sono stati gli stessi dello scorso anno. Evidentemente esistono ancora criticità che non sono state risolte ed è veramente difficile comprendere come per l’ennesima volta non si sia trovato il modo di rendere agibili gli scambi”.

Vesco ha poi spiegato di non voler trascurare l’impegno che l’azienda sta mettendo in queste ore per far tornare la situazione alla normalità “ma devo sottolineare che una maggiore attenzione verso le fragilità della linea avrebbe potuto evitare i pesanti disagi che i passeggeri hanno dovuto subire oggi. Visto che, da qualche anno a questa parte, le nevicate in Liguria non rappresentano più un evento raro e inconsueto, è necessario che Trenitalia e Rfi si attrezzino per far fronte con più preparazione a questo genere di eventi”.