Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo: notte tranquilla e temperature in risalite a Genova. Disagi e pericolo ghiaccio sulla A26

Agg. 11.30 Il pericolo ghiaccio è ormai scongiurato: Autostrade per l’Italia non segnala più disagi sulla A26, eccetto per il vento forte fino a Masone. Genova. La prima delle due perturbazioni che da ieri colpiscono la Liguria è passata senza causare ulteriori disagi. Pur rimanendo rigide, le temperature sono infatti in rialzo ed il pericolo ghiaccio, almeno sulla costa, sembra ormai scongiurato.

A Genova e nel Tigullio la notte è trascorsa tranquilla: nel capoluogo i vigili del fuoco sono dovuti intervenire a causa della caduta di alcuni rami d’albero, ma la situazione non ha destato particolare apprensione.

I maggiori problemi si sono verificati nell’entroterra, in particolare lungo l’autostrada A26 Voltri-Gravellona Toce. Autostrade per l’Italia è infatti intervenuta fin dalle prime ore della notte per garantire l’incolumità degli automobilisti.

Il casello di Masone è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni di marcia, mentre, proprio a causa della pioggia gelata, il tratto tra Genova Voltri ed Ovada si può percorrere solamente con l’aiuto della “safety car” e mezzi spargisale. Si raccomanda naturalmente la massima prudenza alla guida. Il consiglio è quello di viaggiare muniti di catene o di pneumatici invernali.

A Genova Amiu ha intanto proseguito nella notte lo spargimento di sale, mentre Amt ha effettuato un monitoraggio delle linee di trasporto.

Nei Municipi continuano ad operare le squadre impegnate nella salatura manuale anche degli edifici pubblici ed i volontari di Protezione Civile assicurano un costante monitoraggio (attivo il numero verde 800.177 797).Anche oggi e domenica 16 resteranno chiusi i parchi e i cimiteri per il rischio di caduta rami.