Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Locazioni passive della Regione Liguria, Della Bianca: “C’è ancora poca chiarezza”

Regione. “Dopo la risposta dell’assessore Rossetti ad una mia interrogazione sulle locazioni passive della Regione Liguria, e dopo aver appurato che l’Ente regionale spende oltre 3 milioni e mezzo di euro per tali contratti, ho presentato l’ennesima Irs per conoscere il dettaglio dei singoli edifici con superficie e destinazione d’uso. Intendo sapere inoltre, quali sono gli immobili di proprietà della Regione ed il loro utilizzo”.

Il consigliere Raffaella Della Bianca dei Riformisti Italiani, dopo aver ricevuto la risposta da parte dell’assessore Rossetti ad una IRS, datata 19/10/2012, sulle locazioni passive della Regione Liguria, non si ritiene completamente soddisfatta.

“Nell’elenco che mi è stato fornito dagli uffici dell’assessorato – spiega Della Bianca – vi sono una serie di immobili di cui non si conosce la destinazione d’uso, ad esempio a Sarzana, in località Pallodola, dove il contratto di locazione ammonta a 63.912,92 euro. Inoltre, nella risposta dell’assessore Rossetti, non è specificato quali siano gli immobili di proprietà della Regione. Per questo motivo, ho presentato l’ennesima Irs sulla questione, per conoscere il dettaglio dei singoli immobili con superficie e destinazione d’uso e il dettaglio degli immobili di proprietà dell’Ente regionale ed il loro utilizzo”.

“Sui contratti di locazione della Regione Liguria c’è ancora poca chiarezza – dice Della Bianca -. Torno a ripetere, che in un momento in cui si tagliano trasporto pubblico, sanità, servizi sociali, cifre di questo genere (3.747.966,62 euro) sono a dir poco eccessive. Per questo, mi auguro che questa volta, la risposta dell’assessore Rossetti sia tempestiva e soprattutto chiara ed esaustiva”.