Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ilva, da Taranto nuovo allarme per Genova ma la Fiom ribadisce: “Con emendamento lavoro fino al 7 gennaio”

Genova. “Genova chiude tra 3-4 giorni? A noi l’azienda ha dato tutto un altro tipo di informazioni, vale a dire che qui abbiamo lavoro fono al 20 dicembre e se, come speriamo, ci sarà il dissequestro dei rotoli in seguito all’emendamento al decreto Salva Ilva avremo lavoro fino al 7 gennaio e da lì, pian piano si potrà ripartire”.Il segretario della Fiom genovese Franco Grondona commenta così la dichiarazione del segretario della Uilm di Taranto Antonio Talò secondo cui gli impianti di Genova e di Novi ligure chiuderebbero tra tre-quattro giorni.

“Fra l’altro Talò ha anche informazioni sbagliate visto che i contratti di solidarietà non li hanno a Novi ligure ma li abbiamo qui a Genova”. Nessuna novità quindi, e nello stabilimento di Cornigliano si continua a lavorare in attesa dell’emendamento al decreto Salva Ilva che dovrebbe arrivare alla Camera martedì.