Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, primarie parlamentari: volti, commenti e numeri del Pd. Oggi è la volta di Sel

Genova. Mario Tullo, Lorenzo Basso, Roberta Pinotti, Mara Carocci e Luca Pastorino. Sono questi i “fantastici 5”, per usare lo slogan delle primarie nazionali, usciti vincenti dalle prime primarie dei parlamentari democratici, e che, da ieri notte aspirano ufficialmente ad uno scranno in Parlamento per rappresentare Genova e provincia.

Rispettati i pronostici: con 14.688 votanti tra capoluogo e Tigullio, Genova conferma ancora una volta l’alta affluenza alle primarie, al contrario di altre grandi città come Milano e Torino, in forte calo rispetto alla chiamata alle urne di novembre. E sono confermate anche le previsioni, seppur con qualche sorpresa: Mario Tullo, il più votato, raccoglie 4526 preferenze. Segue il segretario regionale Lorenzo Basso, con 4474 voti. Prima donna, Roberta Pinotti con 3.043. Poi le sorprese: Mara Carocci sbaraglia la concorrenza femminile raccogliendo 2360 preferenze. In quinta posizione utile, il sindaco di Bogliasco, Luca Pastorino, altro outsider vittorioso di queste primarie, con 2379 voti.

Fuori il rappresentante del Tigullio Vito Vattuone così come la rappresentante dei renziani, Sara Di Paolo, che ha sfiorato di poco l’entrata in “classifica” con 1960 voti.
Sono infatti cinque i posti che Genova otterrà per Camera e Senato a cui si aggiungeranno poi i capilista nazionali e altri due concordati con Roma.

Sui Social Network, piovono i commenti di vincitori e simpatizzanti. “Grazie”, ha scritto su Facebook a spoglio ultimato, Lorenzo Basso a cui sono susseguiti 66 mi piace e svariati post. Tullo molto più prolisso: “Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto – ha postato sul suo profilo – quelli che mi hanno votato e anche tutti quelli che hanno sostenuto altri candidati e candidate,tutti bravissimi. Credo che la modestia e l’umiltà siano dote fondamentale per un politico, un po’ sta qui il mio successo. Credo di aver fatto bene il primo mandato parlamentare garantendo con generosità e semplicità il rapporto con il territorio e la nostra gente. Con il voto di ieri sento con maggiore responsabilità il dovere di rimanere fedele a questi principi e lo faro’; facendo sempre prevalere il ” noi ” su l'”io”. Ci attende una dura campagna elettorale, prediamo un po’ di respiro e poi …. Al lavoro e alla lotta. Buon Anno a tutti”.

Luca Pastorino ha scritto alle 3 di notte il suo ringraziamento: “Trovo estremamente difficile commentare un risultato delle primarie del pd senza apparire scontato e perfetto esempio di captatio benevolentiae….ma vi voglio dire che è una soddisfazione da matti! per me e per chi ha creduto in una proposta nuova! per me e per chi mi ha aiutato forte! Posto questo commento alle 3,30 anche per continuità..perchè posto sempre di notte….nonostante le raccomandazioni e i consigli preziosi di stefano gaggero. Grazie a tutta la mia rete! siamo forti! e da domani si ricomincia! buona notte a tutti e grazie per tutto!”.

“Un grazie a tutti voi, ed a presto per cominciare il lavoro vero:adesso dobbiamo vincere le elezioni – scrive stamani Mara Carocci sul suo profilo Facebook – assicuro che farò tutto il possibile per corrispondere alla fiducia che mi è stata data”.

“Il buon risultato dei parlamentari uscenti è la prova che il lavoro fatto paga”, ha commentato Roberta Pinotti ieri sera.

Archiviate le primarie del Pd, oggi è il giorno di Sel. Nonostante proprio le consultazioni e la scelta dei candidati (per Genova il segretario regionale Stefano Quaranta e Silvia De Bonis) abbiano fatto implodere il partito più o meno in tutte le province, oggi urne aperte dalle 8 alle 20.

Gli iscritti all’albo delle primarie “Italia Bene Comune” potranno esprimere due preferenze (una per genere) e votare la rosa dei candidati liguri. Donne: Silvia De Bonis, Antonella Franciosi, Carla Nattero. Uomini: Maurizio Fortugno, Nicola Isetta e Stefano Quaranta. Due i probabili posti papabili liguri in quota Sel per il parlamento.

Ecco tutti i seggi a Genova e nel levante. Sestri Ponente, Arci Tignacci – Via Vigna 62- Sestri Ponente; Prà, Circolo SEL – P.zza Venezian 2; Pontedecimo: Fratellanza Pontex, Via Isocorte.
Certosa: ANPI Certosa, Via Bercilli 6; Pegli, Sede PSI, Giardini Peragallo (Lungomare Pegli); Sampierdarena: Ciclistica Sampierdarena, Via Fillak 98r; Medio Levante: Ristorante Vegia Arbà, Piazza Leopardi.

Levante: SOMS Castagna, Via della Castagna (Quarto); Bassa Valbisagno: Municipio P.zza Manzoni 1; Centro Storico: Arci, via dei Giustiniani. Castelletto: Arci 1° Maggio, San Nicola.
Bogliasco: Sala Comunale, Via Vaglio 1; Arenzano: Via Bocca 6; Campo Ligure EX- Casa Giustizia; Sestri Levante: Bar Ariston, Piazza della Repubblica.