Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, inaugurato il Mercatino di San Nicola: il programma della domenica

Genova. Con il taglio del nastro da parte del Vicesindaco di Genova, Stefano Bernini, ieri è stata inaugurata ufficialmente la 24ma edizione del Mercatino di San Nicola. La cerimonia è avvenuta al termine del corteo storico che, guidato da Nicolino e Nicolina (le due mascotte del Mercatino vestite con i costumi disegnati da Emanuele Luzzati) ha attraversato le vie del centro di Genova.

Numerosi i figuranti che, accompagnati dalla Banda musicale di Rivarolo, hanno sfilato da Piazza Matteotti fino a Piazza Piccapietra. Protagonisti in abiti medievali i personaggi dei gruppi storici Sestrese, Spinola, Balestrieri del Mandraccio, Sextum, Fieschi, Pegliese, Gatteschi, Limes Vitae, Compagnia dei Viandanti di Arenzano e con gli Sbandieratori di Lavagna che hanno dato vita a un pittoresco spettacolo dinanzi al teatro Carlo Felice. Tra le autorità presenti anche l’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova Francesco Oddone e, in rappresentanza della Regione Liguria, il consigliere Lorenzo Basso.

Il programma del Mercatino per oggi domenica 9 dicembre prevede la sagra dei prodotti d.o.p. dell’Alta Langa (ore 12.30), il coro Canto Libero (ore 15), la Gaslini Band Band che intratterrà i bimbi con Franco e Stefania (16) e i cori popolari della Russia (17.30).

La finalità più importante della manifestazione, come sempre, è la beneficenza: l’obiettivo è superare la straordinaria cifra di 35 mila euro raccolta lo scorso anno. Il 23 dicembre, giornata conclusiva del Mercatino, è prevista la consegna del ricavato alle Associazioni benefiche fautrici dei sei progetti di solidarietà individuati quest’anno. “Ghetto” a favore dell’Associazione Comunità San Benedetto al Porto (un contributo per le attività della “casa di quartiere” di Vico Croce Bianca quali: raccolta indumenti, cibo, alfabetizzazione dei migranti, recupero di donne che vogliono uscire dal racket della prostituzione, aiuto ai senza tetto), “Il Mondo Amico” proposto dall’omonima Associazione (un supporto alle attività di assistenza delle famiglie in difficoltà), “Polo di Via Alizeri” proposto dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla” (un contributo per la ristrutturazione della sede di Via Alizeri, destinato a diventare polo per iniziative e attività sociali), “Botteghe dell’Autismo” proposto dall’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici della Liguria (un sostegno alle attività finalizzate all’avviamento al lavoro dei giovani autistici), “Casa Famiglia Lorien” proposto dall’Associazione La Dimora Accogliente (un contributo per una Casa Famiglia che accoglie bambini abbandonati con lo scopo di creare una Fattoria Sociale con maneggio di asini: la destinazione di questo fondo sarà devoluta in memoria di Leo un amico del Mercatino prematuramente scomparso) e “Hospice Albaro” proposto dall’Associazione Gigi Ghirotti (un sostegno per la realizzazione nel nuovo Hospice di Via Montallegro di alcune camere per malati di Sclerosi laterale amiotrofica – SLA).

In vendita all’ingresso del Mercatino anche i biglietti (al prezzo di 3 euro) delle maglie da gioco originali autografate dal genoano Marco Borriello con altri compagni di squadra e dal sampdoriano Maxi Lopez donate dalle due società calcistiche.