Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, giovane parroco appende F24: “L’Imu viene pagata anche su beni della Chiesa”

Più informazioni su

Genova. Dopo Don Paolo Farinella, anche un altro parroco genovese dichiara pubblicamente di pagare l’Imu, non solo a parole ma direttamente con i fatti.

Don Andrea Cosma, 34 anni, ha infatti reso pubblici gli importi versati dalle parrocchie che amministra appendendo le copie degli F24 in fondo alle chiese e diffondendo gli importi sul suo profilo Facebook.

Dal “Resoconto pagamento dell’IMU 2012” don Cosma ha così reso noto che la parrocchia di Santa Maria Assunta di Serra Riccò ha pagato 2.668 euro, la parrocchia dei Santi Cornelio e Cipriano ne ha pagati 2.086 e la Parrocchia N.S. della Mercede di Mainetto 710. Importi riferiti non ai luoghi adibiti al culto ma ad immobili – appartamenti, locali
commerciali o magazzini – di proprietà delle rispettive parrocchie.

“Questo resoconto – si legge sul suo profilo Facebook – è solo per portare a conoscenza di tutti che l’Imu viene pagata anche sui beni di proprietà della Chiesa, a differenza delle notizie false date da tv e giornali. Inoltre solo uno di questi immobili, a Serra, percepisce un affitto”.