Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova città metropolitana: biglietto integrato e cantieri, nuova chiamata per il trasporto pubblico locale foto

Genova. Un lunedì dedicato al trasporto locale, cruciale soprattutto per i genovesi che, su ferro o su gomma, ne fanno uso quotidiano per spostarsi da una parte all’altra della città.

L’assessore regionale ai trasporti Enrico Vesco ha un doppio fronte aperto: in mattinata andrà a fare un sopralluogo a toccare con mano l’avanzamento dei lavori (infiniti) a Principe e Brignole con i rappresentanti di Grandi Stazioni, dopo che la spinosa vicenda relativa al fallimento della ditta appaltatrice Dec si è avviata a una positiva conclusione con i lavoratori tutti reimpiegati.

Secondo la nuova tabella di marcia, a Principe, nel 2012, dovrebbero essere completati i locali tecnici e l’area Polfer, oltre alla nuova biglietteria all’ingresso dell’atrio principale. Mentre entro il maggio 2013 è previsto il completamento del tunnel di collegamento tra la stazione ferroviaria e quella del metrò sotto a via Andrea Doria.

E sempre domani è prevista la riunione in Regione con Amt e Trenitalia per cercare di trovare la quadra sul biglietto integrato, fortemente a rischio, dopo le ipotesi di un “consistente” aumento trapelate nell’ultimo mese, e con conseguente alzata di barricate da parte di consumatori, sindacati, e più di un consigliere dell’Aula Rossa. Anche in Regione approderà martedì un ordine del giorno per la difesa del trasporto pubblico e delle tariffe integrate.

“Mi auguro che domani si riesca a trovare l’ accordo per il biglietto integrato treno-bus, così come spero che con il prossimo governo il Tpl venga finanziato adeguatamente – scrive su Facebook Matteo Rossi, capogruppo Sel in Regione, autore del prossimo documento- La mobilità del futuro passa anche attraverso l’ampliamento della platea degli aventi diritto al biglietto integrato, ossia i residenti della futura città metropolitana. Non sarà facile ma questo è il nostro obbiettivo”.

Il rinnovo del biglietto integrato e la battaglia contro l’aumento delle tariffe ferroviarie sono i punti fermi che lo stesso Forum Ligure del Tpl porterà avanti nei prossimi giorni organizzando la settimana del tpl dal 17 al 21 dicembre “per far sentire la propria voce con la lotta democratica e la disobbedienza tariffaria qualora sia necessario a tutela del mobilità pubblico”.