Quantcast
Cronaca

Confermato lo sciopero dei benzinai, va in scena la protesta dei gestori: disagi per tutto il mese

Le organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno confermato lo sciopero nazionale congiunto dei gestori per il 12 e 13 dicembre, ma con disagi previsti per tutto il periodo festivo.

Nella rete autostradale la sospensione del servizio sarà dalle ore 22.00 dell’ 11 dicembre alle ore 22.00 del 13 dicembre, mentre sulle strade ordinarie sarà dalle ore 19,00 dell’ 11 dicembre alle ore 7,00 del 14 dicembre.

I benzinai chiedono un prezzo del carburante più equo per gestori e consumatori. “Le tasse che paghiamo sono sempre le più alte d’Europa. Inoltre difendiamo la gratuità dei costi di pagamento con moneta elettronica stabilita dalla legge e boicottata sistematicamente dalle banche”, spiegano.

Dal 24 al 30 dicembre, infatti, non saranno accettati pagamenti con carte di credito e pagobancomat.