Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Concerto di Natale a Recco: il coro di Valleggia al Santuario di N.S. del Suffragio

Più informazioni su

Recco. Sabato 29 dicembre, presso il Santuario di N.S. del Suffragio di Recco, “Concerto di Natale” con protagonista il Coro Polifonico di Valleggia (Savona), che mancava nella città da quasi dieci anni. Il coro, diretto da Marco Siri, proporrà brani di autori quali Morricone, Bartolucci e Mendelsson oltre a suggestivi corali con variazioni per organo e immancabili carole natalizie.

Il gruppo, che nell’ormai imminente 2013 celebrerà i propri 60 anni di storia, è stato impegnato in questo mese di dicembre in un tour di concerti natalizi per tutta la Liguria che dopo Albisola, Imperia e Valleggia si chiuderà proprio a Recco. Si tratta quindi di una presenza importante, una fra le più antiche e prestigiose realtà vocali della nostra regione.

Fondato nel 1953 dall’allora parroco don Angelo Genta, dal maestro don Renzo Tassinari e da alcuni cultori di musica polifonica, ha visto fra i suoi primi sostenitori anche il canonico don Giulio Musso, vadese, ma conosciutissimo e stimatissimo nella valle dell’Impero: prestò servizio pastorale per molti anni a Borgomaro fino alla sua scomparsa. Il coro è stato diretto da Attilio Acquarone fino al 1956, quindi ne ha assunto la guida Giuseppe Rebella che lo ha condotto per oltre mezzo secolo passando poi gradualmente il testimone all’attuale maestro Marco Siri, cresciuto anche lui nelle fila del coro e già direttore delle “Voci Bianche”.

Da ricordare anche la collaborazione, negli anni ’70, col maestro Giuseppe Manzino, apprezzato compositore savonese. L’organico, disposto nel classico schema delle quattro voci miste, è oggi composto da una trentina di elementi. Propone brani di polifonia classica, sacra, profana e popolare scelti in un vasto repertorio ulteriormente arricchito da musica contemporanea e gospel. Ha avuto l’onore, tra i pochi cori al mondo, di essere stato invitato per ben due volte alla rassegna internazionale di Loreto e ha cantato in tre occasioni la Messa pontificale in Vaticano cui va aggiunta la partecipazione a quella di Papa Benedetto XVI a Savona, nel 2008. Il Polifonico ha effettuato numerosissimi concerti, concorsi e tournée in tutta Italia e in molte nazioni europee quali Austria, Grecia, Spagna, Germania, Slovenia, Ungheria, Francia e Belgio, ottenendo lusinghieri successi. Ultimissima tappa esattamente un anno fa a Salisburgo con due apprezzati concerti nella città di Mozart.

Da ricordare, in questi ultimi anni, anche le partecipazioni alla pièce teatrale “Giulio II, uno specchio lontano”, al Festival Ligure delle Corali nonché a concerti e rassegne in importanti città e località italiane: Aosta, Ferrara, Firenze, Viterbo, Biella, Vipiteno e, lo scorso giugno, Cesena. Ovviamente non va dimenticata l’adesione, fin dalla prima edizione alla rassegna “Cantare e portare la croce”, negli oratori della diocesi di Savona-Noli e la presenza in numerosi eventi a sfondo benefico.