Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cadavere recuperato in mare davanti ad Arenzano: non è il surfista disperso

Genova. Il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato questo pomeriggio nel mare davanti ad Arenzano.

E’ stato trasportato alla Marina Aeroporto dalla motovedetta della Capitaneria di Porto di Genova.

Adesso partiranno le indagini per risalire all’identità e alle cause della morte. “Non si tratta presumibilmente del surfista disperso – fanno sapere dalla capitaneria di porto – in quanto l’uomo non indossava una muta”.

Il ritrovamento è stato fatto da un diportista che ha visto il corpo galleggiare in acqua a circa un miglio e mezzo al traverso di Capo Arenzano e ha dato immediatamente l’allarme.

Sempre secondo le prime informazioni si tratterebbe, a giudicare dall’abbigliamento di una persona piuttosto giovane, di circa un metro e ottanta di altezza. L’uomo indossava dei pantaloni tipo “mimetica” e una maglietta.