Basket, Serie A3: l'Autorighi Lavagna si aggiudica la sfida di bassa quota con la Cestistica Savonese - Genova 24
Sport

Basket, Serie A3: l’Autorighi Lavagna si aggiudica la sfida di bassa quota con la Cestistica Savonese

basket femminile

Lavagna. Autorighi Lavagna e Cestistica Savonese le ricordiamo grandi protagoniste della lotta al vertice dello scorso anno. Ora, dopo nove turni della nuova stagione, fa un brutto effetto vederle arrancare sul fondo della classifica.

Certo, quella era la Serie B, quest’anno militano in Serie A3, campionato di un livello mediamente più alto. Ma l’ultimo e il penultimo posto non erano nelle aspettative della vigilia per due compagini che possono contare su un buon organico.

Lo spirito con il quale le due compagini sabato hanno affrontato lo scontro diretto, quindi, era tutt’altro che rinfrancato. Il risultato finale, in un turno caratterizzato solamente da vittorie casalinghe, ha premiato le lavagnesi.

Al Parco Tigullio la Polysport ha prevalso con 3 punti di scarto. La sfida è stata combattuta ed equilibrata. La squadra guidata da Vaccaro è partita meglio, chiudendo il primo quarto avanti di 6 lunghezze. Pronta e decisa la reazione delle biancoverdi, che hanno rimontato e chiuso la prima metà di gara avanti 23 a 24.

Dopo l’intervallo le padrone di casa hanno ripreso in mano il pallino del gioco, allungando fino al + 9 di fine terzo tempo. L’altalenante gara ha visto le ragazze di coach Spedaliere riprendersi nell’ultima frazione di gioco, recuperando da uno svantaggio in doppia cifra, ma non abbastanza per pareggiare i conti.

L’Autorighi rimane solitaria al penultimo posto, ma è a 2 sole lunghezze dal gruppone a quota 8. La Cestistica, invece, rimane solitaria sul fondo, staccata di 4 punti dalle biancoblù.

Sabato 15 dicembre alle ore 20,30 Lavagna sarà impegnata nell’ostica trasferta di Moncalieri. Il giorno seguente, domenica 16, alle ore 18, Savona riceverà Ghezzano.

Il tabellino:
Autorighi Lavagna – S.I. Tankcleaning Savona 61 – 58
(Parziali: 14 – 8, 23 – 24, 52 – 43)
Autorighi Lavagna: C. Annigoni 13, Carbone, J. Carbonell, Fantoni 6, Giacchè 1, E. Carbonell 14, Fortunato 11, Sanna ne, Arzeno ne, Principi 16. All. Vaccaro – M. Annigoni.
S.I. Tankcleaning Savona: C. Marchetti ne, A. Marchetti ne, Casto 2, Lionetti 22, Tesserin, Alfonso 15, Napoli 2, Zanetti 2, Scrignar 13, Alesiani 2. All. Spedaliere.
Arbitri: Mattia Eugenio Martellosio (Buccinasco) e Marco Silva (Seregno).

I risultati della 9ª giornata:
Azzurra Moncalieri – Castel Carugate 51 – 43
Autorighi Lavagna – S.I. Tankcleaning Savona 61 – 58
Paddypor Sesto San Giovanni – Pallacanestro Torino 63 – 44
Sant’Orsola Sassari – Stars Novara 71 – 68
Wideuropa NBA-Zena – Astro Cagliari 50 – 32
Solidago Ghezzano – B&P Costa Masnaga 66 – 58

La classifica:
1° Paddypor Sesto San Giovanni 16
2° Pallacanestro Torino 12
2° Azzurra Moncalieri 12
4° Castel Carugate 10
4° Wideuropa NBA-Zena 10
6° B&P Costa Masnaga 8
6° Astro Cagliari 8
6° Stars Novara 8
6° Solidago Ghezzano 8
6° Sant’Orsola Sassari 8
11° Autorighi Lavagna 6
12° S.I. Tankcleaning Savona 2