Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Antagonisti ai domiciliari, la solidarietà del movimento No Tav: “Sabato al corteo contro il Terzo Valico marceremo anche per loro”

Genova. Un comunicato di solidarietà ai 4 antagonisti da questa mattina ai domiciliari per lo sgombero dell’ex casa occupata di via dei Giustiniani 19 del 7 agosto scorso, è stato diffuso poco fa dal movimento No Tav No terzo Valico genovese. “Sabato 15 dicembre ci sarà la fiaccolata contro il terzo valico che ci porterà da Pontedecimo a Campomorone ad attraversare i luoghi che saranno interessati dalle opere propedeutiche alla cantierizzazione per questa “grande” opera. Quegli stessi luoghi che la scorsa estate abbiamo presidiato e difeso, unitamente alla gente del posto, dagli espropri mandati da chi vuole sottrarci la nostra terra per devastarla in nome del profitto” ricordano i no tav.

“Sabato alcune di quelle persone non ci saranno, in quanto colpite da provvedimenti restrittivi della libertà personale da parte dell’autorità giudiziaria, per aver difeso lo scorso agosto la propria “Casa” in via dei Giustiniani, nel centro storico di Genova, da uno sgombero imposto con la forza”.

“Denunceremo ancora una voltà l’assurdità di questo progetto, ma soprattutto marceremo anche per loro, la lotta contro il terzo valico e la TAV non si arresta!”