Quantcast
Cronaca

Villaggio natalizio a Santa, Zanasi (Ascom): “Non l’abbiamo rubato a Rapallo, non cadrò nelle diatribe politiche dei cugini”

christamas village rapallo

Santa Margherita. “Il rigiocattolo, iniziativa proposta da Andrea Carannante (Pcl Tigullio) mi è sembrata fin da subito un’ iniziativa, oltre che interessante, anche ricca di valori e di buon senso. Purtroppo non ho nessuna intenzione di finire nel calderone delle polemiche e delle diatribe politiche dei ‘cugini'”. Il presidente Ascom Santa Margherita-Portofino, Massimiliano Zanasi, si smarca dalla diatriba sul Christmas Village di Rapallo, oggetto di critiche nella scorsa edizione.

“Ribadisco a gran voce che Santa non ha per nessun motivo rubato il villaggio natalizio a Rapallo, l’ idea era nata ancor prima dei problemi sorti nella loro organizzazione; anzi, eravamo, e siamo fermamente convinti, che il Christmas di Rapallo, oltre che essere una sconfitta il non farlo, potesse solo che far bene al nostro vicino piccolo Villaggio e ribadisco la mia stima a un presidente come Elisabetta Lai, che tanto bene ha fatto alla sua cittadina, e che credo meriti molti più onori di quelli che in questo periodo non le stanno attribuendo, ogni sua iniziativa ha avuto il merito di portare tanta gente a visitare la città e a portare il nome di Rapallo in giro per la regione”.

Inoltre “credo fermamente che il Natale sia la festa prima di tutto dei bambini, e in tale direzione ci stiamo muovendo, ma – ricorda Zanasi – è ovvio che il portare delle attività commerciali all’esterno con delle casette può avvicinarsi ad una sorta di centro commerciale, ma io non posso fare altro che ringraziare di cuore i commercianti ‘coraggiosi’ che hanno deciso di investire, non solo per le loro attività, ma e soprattutto per rendere la loro cittadina più viva, più allegra e più colorata, cercando di portare un indotto anche alle altre attività del paese”.

Delusione per il presidente Ascom arriva anche dagli esponenti della Lega Nord a Rapallo che si sono dichiarati indignati del villaggio natalizio a Santa Margherita Ligure. “Mi riesce difficile capire come facciano i comuni cittadini e coloro che investono sul paese in cui abitano, a non indignarsi di questa continua politica di chi accusa e alza la voce, senza mai unire, ma al contrario continuando a fare della divisione la loro battaglia. Malgrado le parole poco felici di questo esponente politico, comunico con orgoglio che sul lungomare cittadino invece che gli abusivi con merce contraffatta, ci saranno degli onesti commercianti”.

“Credo che l’ incontro con Carannante sia la dimostrazione che se si ha voglia di dialogare si può collaborare per il bene comune”, conclude Zanasi con un augurio conciliante: “Viva il Christams Village di Rapallo e il Villaggio di Natale di Santa Margherita Ligure”.